Morte Kobe Bryant: la reazione delle star di Hollywood, da Mark Hamill a Jack Nicholson

Kobe Bryant è morto assieme alla figlia Gianna Maria a causa di un incidente in elicottero.

Da leggere

The Book of Boba Fett: il trailer ci riporta su Tatooine

Il nuovo trailer di The Book of Boba Fett ci mostra il ritorno su Tatooine del cacciatore di taglia...

L’avete riconosciuto? Ha vissuto ai confini della realtà, ha un grande rispetto per gli sceneggiatori e ci ha insegnato a non fidarci dell’apparenza

Il mondo di Hollywood è stato fonte di gioie, ma pure di delusioni Per gli sceneggiatori nutre un tale rispetto...

Jenny Tamburi e quella spietata malattia che ha portato via l’icona della commedia sexy a soli 53 anni

Tutti la conoscevano come Jenny Tamburi e per anni Luciana della Robbia - vero nome dell'attrice italiana - è...

Block title

Il mondo di Hollywood ha tributato un pensiero per Kobe Bryant. L’ex giocatore dei Los Angeles Lakers era molto stimato nell’ambiente

La morte di Kobe Bryant ha colpito profondamente non solo il mondo dello sport ma anche quello dello spettacolo. Bryant è stato infatti il primo sportivo a vincere un premio Oscar. Il suo corto animato, intitolato Dear Basketball, lo ha portato nel 2018 a conquistare una statuetta.

Kobe Bryant, star NBA e premio Oscar nel 2018, è morto a 41 anni

Per questo motivo, ma non  solo, sono in molte le star di Hollywood che hanno tributato un pensiero per la sua morte. La stessa Academy ha postato un messaggio su Instagram, mettendo in evidenza una foto di Bryant con la statuetta degli Oscar in mano.

Ecco il messaggio dell’Academy:“Hanno dubitato che un ragazzino potesse farcela nell’NBA e lui ha dimostrato loro che si sbagliavano. Hanno dubitato che potesse vincere un campionato ed ha dimostrato che si sbagliavano. Hanno dubitato che potesse riuscire a far film ed ha vinto un Oscar. Così come i grandi artisti Kobe Bryant ha dimostrato che coloro che dubitavano si sbagliavano. Riposa in pace”. 

Mentre Mark Hamill fu colui che gli consegnò la statuetta quella sera. L’attore ha postato su Twitter un messaggio accompagnato da una serie di foto della serata. “Kobe Bryant ha vinto un Oscar per aver scritto e narrato un corto d’animazione che è stato la sua toccante lettera d’amore allo sport che lo ha reso una leggenda. Posso dire che è stato un onore annunciare il suo meritato Oscar”. 

Anche Ben Affleck ha voluto dedicare un messaggio a Bryant:”Il mio pensiero e le mie preghiere sono rivolte alla famiglia di Kobe Bryant, ed a quelle di coloro che sono coinvolti in questo incidente. Questa giornata ci ricorda quanto è preziosa e breve la vita, e ci da’ un motivo in più per esserne grati. Riposa in pace Mamba”.

View this post on Instagram

1978 – Only 41 only had daughters I was born in 78….. I’m 41 with only daughters This all happened 6 mins from my house, this is all hitting different – Paul Walker 40, John Singleton 51 if you have never committed your life to Christ this is the moment right now….. I am completely depending on Jesus to HEAL and RESTORE…… Vanessa Bryant and the kids I hope and I pray that the the lord Jesus Christ invade your home and your heart and create comforts in your discomfort, an elevated level of covering over your mind, traumas and shock…… I posted about Paul and John and Lashawn Daniels cause this all happened SO fast, so abrupt and so tragically we are all back here in this place again…… This vulnerable place….. Please God give us clarity, heal our hearts and unleash your love and restoration!!!!!!!!!!! Prayers for the Bryant’s omg I’m so sorry about this all

A post shared by TYRESE (@tyrese) on

Anche la star di Morbius Tyrese Gibson ha postato diversi messaggi dedicati alla morte di Kobe Bryant. Diversi tra questi messaggi erano dedicati a foto e video dell’ex cestista con la famiglia Gianna, anch’essa morta a causa dell’incidente.

Infine, anche il grande Jack Nicholson ha rivolto un pensiero alla morte di Bryant e della figlia Gianna. L’attore è un grande tifoso dei Los Angeles Lakers, la squadra in cui Bryant ha militato durante tutta la sua carriera. Parlando a  CBSLA Nicholson ha dichiarato:”La mia reazione è la stessa di gran parte della città di Los Angeles. Quando pensiamo che tutto è solido e durevole finiamo per trovare una grossa crepa nel muro. Di solito dicevo a Kobe che…tutto ciò uccide. Questo è un evento terribile. Ricordo quanto fosse un giocatore grandioso sotto tutti i punti di vista. Lo penseremo sempre, e ci mancherà”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

The Book of Boba Fett: il trailer ci riporta su Tatooine

Il nuovo trailer di The Book of Boba Fett ci mostra il ritorno su Tatooine del cacciatore di taglia...

Articoli correlati