Mortal Kombat: svelato lo sceneggiatore del secondo capitolo

La serie videoludica tornerà con un altro film, con la speranza che possa guadagnare di più del precedente.

Mortal Kombat è stato distribuito il 30 maggio in Italia

Mortal Kombat è uno dei picchiaduro più noti del mondo videoludico, la storia di tantissimi combattenti che ambiscono a diventare dei campioni nel torneo più violento, brutale e adrenalinico di sempre. L’opera si è da sempre prestata molto anche al mondo cinematografico e non a caso abbiamo avuto in passato due lungometraggi, uno del 1995 e uno del 1997, che nonostante nel tempo sono diventate delle perle del mondo trash, hanno riscosso parecchio successo all’epoca. Il nuovo titolo, diretto da Simon McQuoid, purtroppo non è stato accolto al massimo (complice anche la situazione pandemica e l’arrivo direttamente on demand) ciononostante la saga ha ancora futuro.

Mortal Kombat, Cinematographe.itGià di per sé Mortal Kombat, infatti, ha lasciato nel finale parecchi spiragli (non ne parleremo per non rovinarvi la visione) con alcuni personaggi che sono apparsi in maniera volutamente abbozzata per essere completati con un capitolo successivo. Abbiamo inoltre scoperto, grazie a Deadline, che Jeremy Slater, sceneggiatore della serie Marvel Moon Knight e dello show televisivo su L’Esorcista, lavorerà proprio a Mortal Kombat 2 curando il copione. Purtroppo, ad ora, questa è l’unica notizia che abbiamo scoperto sul sequel, ma siamo sicuri che nei prossimi mesi arriveranno ulteriori dettagli in merito alla situazione.

Mortal Kombat è prodotto da New Line Cinema, Atomic Monster Productions, Broken Road Productions e Warner Bros. con anche la distribuzione di quest’ultima. Il cast, invece, è composto da nomi del calibro di Lewis Tan nella parte di Cole Young, Ludi Lin che incarna Liu Kang, Hiroyuki Sanada che presta il volto a Hanzo Hasashi/Scorpion, Joe Taslim nel ruolo di Bi-Han/Sub-Zero e molti altri ancora. La realizzazione è arrivata in Italia il 30 maggio, debuttando subito su Sky e NOW, mentre negli Stati Uniti ha visto la luce su HBO Max.

Leggi anche Mortal Kombat: in arrivo nuovi film live-action?

Articoli correlati