Mortal Kombat: un produttore ha spiegato la relazione tra il film e i videogiochi

Il lungometraggio, nonostante i riferimenti alla saga, è pensato per i neofiti

Da leggere

Squid Game: Arturito de La Casa di Carta la definisce “una serie fascista”

Ad Arturito de La Casa di Carta non è piaciuta la serie sudcoreana Squid Game  Squid Game è la serie...

Hawkeye: ecco perché Jeremy Renner ha quasi rinunciato ad Occhio di Falco

Hawkeye è uno dei titoli più hot su Disney+, ma Jeremy Renner qualche anno fa stava quasi per "mollare" Occhio...

Un bambino chiamato Natale: recensione del film con Maggie Smith

Nel pulviscolo quasi indistinto di film natalizi che durante il periodo pre festivo affollano le sale cinematografiche e le...

Block title

Mortal Kombat di McQuoid sarà accessibile anche a coloro che non conoscono la saga videoludica

Mortal Kombat tornerà sul grande schermo grazie alla Warner Bros., con la regia di Simon McQuoid e la sceneggiatura di Greg Russo e Dave Callaham. Ma quali saranno i collegamenti che intercorrono tra l’opera filmica e la saga videoludica dalla quale la pellicola prende ispirazione? A rispondere alla domanda è intervenuto uno dei produttori, Todd Garner, che ai microfoni di ComicBook ha spiegato l’intenzione di rendere il lungometraggio accessibile anche a chi non conosce il materiale originale. Nonostante ci siano connessioni, gli spettatori non devono aspettarsi riferimenti a particolari timeline provenienti dai giochi. Ecco le sue dichiarazioni nel dettaglio:

Se giochi al videogame e ti aspetti di essere coinvolto in tal senso, è impossibile. In quanto, anche se abbiamo provato oggi a farlo, Mortal Kombat XII sarà un’altra cosa. Così abbiamo fatto una scelta coscienziosa… Sto lavorando al film da cinque anni, loro lo stanno sviluppando da nove. E così abbiano preso questa decisione, tentando di realizzare un film classico che può impostare un background adeguato per tutti.

Ovviamente tutti gli adattamenti presentano delle differenze con il materiale originale e forse il segreto di questo titolo risiede nel bilanciamento di novità e spirito tradizionale, in modo da mantenere intatta l’anima alla base dei videogiochi. Vi ricordiamo che Mortal Kombat sarà disponibile negli Stati Uniti il 16 aprile 2021 sia nelle sale cinematografiche che contemporaneamente anche su HBO Max come altri titoli recenti della compagnia. Il cast dell’opera, invece, è composto da Lewis Tan, Jessica McNamee, Josh Lawson, Hiroyuki Sanada e molti altri ancora. Considerando tali affermazioni non possiamo che essere curiosi del risultato finale e sarà sicuramente molto divertente paragonare il nuovo adattamento filmico con le precedenti versioni filmiche del 1995 e del 1997, dirette rispettivamente da Paul W. S. Anderson e John R. Leonetti.

Guarda anche il trailer ufficiale del film

SourceCB

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Squid Game: Arturito de La Casa di Carta la definisce “una serie fascista”

Ad Arturito de La Casa di Carta non è piaciuta la serie sudcoreana Squid Game  Squid Game è la serie...

Articoli correlati