Monster Hunter - Cinematographe.it

Milla Jovovich e Tony Jaa saranno i protagonisti di Monster Hunter, il film diretto da Paul W.S. Anderson che adatterà l’omonimo videogioco

Ai film che, in questa prima metà dell’anno, hanno visto ritardare la propria uscita di tanti o pochi mesi si aggiunge anche l’ultimo di Paul W.S. Anderson. L’imminente adattamento cinematografico del franchise di videogiochi Capcom, Monster Hunter, interpretato da Milla Jovovich (Resident Evil), è stato infatti rimandato di sette mesi e, quindi, anziché arrivare nelle sale a settembre 2020 lo farà direttamente il 23 aprile 2021, come riportato da The Wrap.

Monster Hunter è incentrato sul leader di una squadra militare di nome Artemide, interpretata da Milla Jovovich, che viene trasportata in un altro regno popolato da mostri. Lì incontra il Cacciatore (Tony Jaa) e i due si uniscono per chiudere un portale per impedire ai mostri di attaccare la Terra.

Oltre a Milla Jovovich e Tony Jaa, il cast del film comprenderà anche Ron Perlman (Hellboy, Drive), T.I. Harris (Ant-Man and The Wasp), Diego Boneta, Meagan Good e Josh Helman (X-Men – Giorni di un futuro passato).

Leggi anche: Cyberpunk 2077, il videogioco diventa una serie anime per Netflix!

Monster Hunter è scritto e diretto da Paul W.S. Anderson. Il film è una produzione di Sony Pictures, Constantin Film e Impact Pictures con Anderson, Jeremy Bolt, Robert Kulzer, Martin Moszkowicz e Dennis Berardi in qualità di produttori.

Il primo titolo di Monster Hunter ha fatto il suo debutto nel 2004 e da allora la serie ha attirato un’ampia fan base, diventando un successo globale con Monster Hunter: World, l’ultimo titolo della saga videoludica, che ha venduto 10 milioni di unità in tutto il mondo, per un totale di 49 milioni di unità al 20 agosto 2018.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE