michael j. fox cinematographe

Michael J. Fox si è recentemente dovuto sottoporre a un intervento spinale, ma secondo un portavoce, la star di Ritorno al futuro si sta riprendendo a dovere

Attualmente guest star della serie Designated Survivor, Michael J. Fox ha subìto un intervento spinale legato al morbo di Parkinson da cui è affetto. Le ragioni specifiche dell’operazione non sono state rese pubbliche, ma un portavoce ha dichiarato che ora l’attore “si sta riprendendo, si sente benissimo e non vede l’ora di tornare sui campi da golf questa estate.”

Il morbo di Parkinson, malattia degenerativa che colpisce il sistema nervoso, fu diagnosticato a Michael J. Fox nel 1991. All’epoca, all’interprete fu detto chiaramente che avrebbe potuto continuare a recitare per un massimo di dieci anni; ricordando quell’esperienza, la star di Ritorno al futuro ha recentemente dichiarato:

“È stato spaventoso. Avevo 29 anni perciò era l’ultima cosa che mi aspettavo di sentire. Pensavo di essermi fatto male a una spalla facendo qualche stunt, perché avevo un tic al mignolo. E il dottore disse: ‘Hai il mordo di Parkinson. La buona notizia è che ti sono rimasti 10 anni di lavoro.'”

Nonostante l’infausto pronostico, Michael J. Fox ha continuato la propria carriera sullo schermo per oltre due decenni, apparendo soprattutto in televisione, partecipando a serie quali Curb Your Enthusiasm e The Good Wife, oltre a una sit-com tutta sua intitolata The Michael J. Fox Show, andata in onda nel 2013.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto