Michael Caine dice addio alla recitazione: ad 88 anni ha deciso di ritirarsi

L'attore, 89 anni il prossimo marzo, ha ufficializzato il suo addio alla recitazione.

Da leggere

Dwayne Johnson debutta su Fortnite nel ruolo di The Foundation [VIDEO]

L'attesissimo evento The End che chiude Fortnite - Chapter 2 ha riservato una grande sorpresa per i fan di...

Halle Berry di nuovo nei panni di Tempesta? L’attrice accetterebbe subito!

Se le venisse data l'occasione, Halle Berry interpreterebbe volentieri la mutante Tempesta in un nuovo progetto sugli X-Men Sin dal...

Jeff Garlin si difende dalle accuse di comportamenti inappropriati sul set

In una nuova intervista, Jeff Garlin sostiene di non essere stato licenziato dalla serie The Goldbergs, smentendo di essersi...

Block title

Michael Caine ha spiegato le motivazioni del suo addio alla recitazione durante il programma radiofonico della BBC Kermode and Mayo

Dopo oltre settanta anni di onorata carriera, Michael Caine è pronto a dire addio alla recitazione. L’attore, nato a Londra il 14 marzo 1933, ha annunciato che Best Seller – film che è uscito in America lo scorso 17 settembre e in cui interpreta Harris Shaw, uno scontroso scrittore in pensione – sarà l’ultimo progetto cinematografico della sua carriera. Una carriera costellata da ruoli iconici e tanti premi. Dopo aver raggiunto la notorietà internazionale negli anni sessanta con il film Alfie, Michael Caine è stato protagonista di film applauditi dalla critica come Carter, L’uomo che volle farsi re e Quell’ultimo ponte. Tra i prestigiosi riconoscimenti che ha ottenuto, ci sono anche due Premi Oscar, entrambi come Miglior Attore non Protagonista: uno nel 1987 per Hannah e le sue sorelle, e l’altro nel 2000 per Le regole della casa del sidro. Dal 2005 ha stretto una collaborazione artistica con il regista Christopher Nolan che lo ha visto nel cast di tanti suoi film, dalla trilogia del Cavaliere Oscuro fino al più recente Tenet.

Michael Caine; cinematographe.it

Michael Caine ha annunciato il suo ritiro durante un’intervista al programma radiofonico della BBC Kermode and Mayo, spiegando le motivazioni che lo hanno portato a questa difficile decisione. In primis, un problema alla colonna vertebrale che gli crea non pochi problemi alle gambe, e poi perché la maggior parte dei progetti cinematografici non prevedono un protagonista di 88 anni. Sebbene non tornerà mai più su un set, Michael Caine porterà avanti la sua carriera da scrittore. Nel 2018, infatti, ha debuttato con il libro Blowing the Bloody Doors Off: And Other Lessons in Life. “Come attore, devi alzarti alle sei e mezza del mattino e andare in studio. Come scrittore, inizi a scrivere senza alzarti dal letto!“, ha scherzosamente dichiarato.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

00:02:44

Dwayne Johnson debutta su Fortnite nel ruolo di The Foundation [VIDEO]

L'attesissimo evento The End che chiude Fortnite - Chapter 2 ha riservato una grande sorpresa per i fan di...

Articoli correlati