Amsterdam – Christian Bale ha evitato Chris Rock durante le riprese: “era così divertente che non riuscivo a recitare!”

Amsterdam sarà al cinema dal 27 ottobre, dopo il passaggio in anteprima alla 17ª Festa del Cinema di Roma.

Amsterdam sancisce il ritorno di David O. Russell al cinema dopo ben sette anni – la sua ultima fatica, Joy, risale al 2015. Il regista, come spesso accade nei suoi film, ha riunito un cast all star, guidato da Margot Robbie (prossimamente al cinema anche in Babylon di Damien Chazelle), David Washington e il fedelissimo Christian Bale – già diretto in The Fighter ed American Hustle. Accanto a loro, un gruppo di comprimari formato da Robert De Niro, Rami Malek, Zoe Saldana, Timothy Olyphant, Taylor Swift, Anya Taylor-Joy, Matthias Schoenaerts, Michael Shannon, Andrea Riseborough e Chris Rock. Ed è stato proprio Rock a rendere la vita difficile al protagonista Christian Bale, di solito sempre in grado di calarsi nei propri personaggi e creare personalità completamente diverse fra loro.

Amsterdam – Christian Bale rivela il motivo che l’ha portato ad evitare Chris Rock sul set

Durante un’intervista in esclusiva per IndieWire, Bale ha infatti raccontato il primo approccio avuto con Chris Rock ed ha confessato il motivo per il quale è stato costretto ad evitarlo durante le riprese: la comicità e le battute del collega gli impedivano di calarsi al meglio nei panni del suo personaggio, Burt Berendsen. In merito al loro primo incontro, Bale ha dichiarato di aver capito fin da subito che Rock gli avrebbe dato del filo da torcere sul set: “Ricordo il suo primo giorno, ero entusiasta di incontrarlo, sono un grande fan del suo standup. Appena arriva David [O. Russell] gli dice di raccontarmi delle storie, che è lo strumento che David utilizza per rompere il ghiaccio con gli attori“.

Amsterdam Chiristian Bale Chris Rock - Cinematographe.it

Ben presto, però, l’attore si è resto conto che l’amicizia con Chris Rock era destinata a non durare, almeno sul set: “Ma Chris è così dannatamente divertente e ho scoperto che non riuscivo recitare in sua presenza perché ero incapace di smettere di ridere. Sono stato costretto a dirgli: Hey, amico, mi piace parlare con te, ma non ce la faccio più. Perché David non mi ha chiesto di fare questo film solo per potermi guardare mentre rido per tutto il tempo. Mi stavo dimenticando come interpretare Burt”. Bale ha poi chiarito che “l’isolarsi sul set” è una parte fondamentale del suo lavoro: “Incontro spesso queste persone incredibili, ma mi isolo. Perché se conosco troppo le persone, scopro che semplicemente non credo a quello che sto facendo nella scena.” Chris Rock è tornato di recente – e tristemente – alla ribalta per lo schiaffo ricevuto da Will Smith durante la scorsa notte degli Oscar.

Leggi anche Amsterdam: trailer e data d’uscita del nuovo film di David O. Russell

Fonte: IndieWire

Articoli correlati