Men In black: International Cinematographe.it

Men in Black: International è arrivato nelle sale cinematografiche americane, ma la stampa non sembra esserne entusiasta

L’embargo per le recensioni di Men in Black: International è scaduto e la critica americana sta pubblicando in massa le sue opinioni sull’atteso nuovo capitolo del franchise fantascientifico. Peccato però che le loro opinioni in merito non siano molto positive.

I trailer del film non hanno particolarmente esaltato i fan della saga, ma la presenza del dinamico duo di Thor: Ragnarok Chris Hemsworth e Tessa Thompson, hanno lasciato gli spettatori col beneficio del dubbio. Stando a quello che la critica americana scrive, però, la coppia non è riuscita a brillare anche in Men in Black. Altri dicono che Thompson ha rubato la scena a tutti con la sua grinta, mentre altri insinuano che l’averli riuniti sullo schermo sia stata l’unica buona idea di questo film.

Men in Black: International omaggia Will Smith e Tommy Lee Jones

Comunque molte testate concordano col dire che questa pellicola del franchise è abbastanza deludente. “Potrà anche essere un MIB sulla carta, ma non ha l’anima del franchise. Gli manca il cuore e l’umorismo del film originale. Guardarlo è stata una delusione” scrive Den of Geek.

“MIB: International è forse la storia meno importante dell’estate. Eppure, nonostante una storia usa e getta e un runtime leggermente indulgente (Sonnenfeld non si è mai allontanato molto dal marchio dei 90 minuti), si è rivelato una pellicola sorprendentemente coinvolgente.” scrive Empire.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto