Meghan Markle e la rivelazione schock contenuta in un libro: “voleva essere pagata per incontrare la folla durante il royal tour” 

I pettegolezzi su Meghan Markle hanno un nuovo capitolo: la duchessa di Sussex avrebbe voluto essere pagata durante il royal tour col principe Harry.

Attenta a ciò che desideri, perché potresti ottenerlo! A quanto pare non è servito molto tempo prima che Meghan Markle si capacitasse degli oneri di non essere tagliata per la vita da reale.

Nuove ombre su Meghan Markle

Meghan Markle voleva avrebbe voluto essere pagata durante il royal tour Cinematographe.it

Come riferisce Page Six, in un nuovo libro bomba, The Hidden Power Behind the Crown, l’autrice Valentine Low ha raccontato la crescente frustrazione dell’ex attrice di Suits nei panni di duchessa di Sussex. Nel corso del suo primo tour reale, risalente all’autunno del 2018, a pochi mesi dalle nozze con il principe Harry, si sarebbe detta allibita di non essere pagata per ottemperare ai suoi doveri reali.

Stando al racconto, il culmine sarebbe giunto nel momento in cui Meghan Markle e consorte hanno intrapreso un itinerario in Australia, Fiji, Tonga e Nuova Zelanda, il primo insieme.

In generale, Meghan Markle aveva destato una buona impressione alla popolazione locale. L’approccio gioviale e informale alle visite si stava rivelando un successo, manifestato da semplici gesti nei confronti dei meno fortunati.

Ma dietro le quinte era un’altra storia, ha riferito la scrittrice. Raccogliendo i resoconti di prima mano dello staff, ha sottolineato come, malgrado gradisse le attenzioni, Meghan Markle non riusciva a comprendere i motivi di tutti quegli appuntamenti e dello stringere la mano a innumerevoli estranei. 

Inoltre, avrebbe avuto un atteggiamento indisponente nei confronti della squadra addetta alle pubbliche relazioni e alle comunicazioni ufficiali, peggiorato nel prosieguo.

Meghan Markle voleva avrebbe voluto essere pagata durante il royal tour Cinematographe.it

Stando alla ricostruzione fornita nella nuova uscita letteraria, Jason Knauf – all’epoca il responsabile dei rapporti coi media dei duchi di Sussex – avrebbe denunciato le bizze di Meghan Markle. Egli avrebbe lamentato una condotta ritenuta inaccettabile nei confronti di un componente dello staff, che stava consegnando un lavoro di prim’ordine. Knauf ha rassegnato le dimissioni entro la fine dell’anno, dando il via a una lunga serie.

Leggi anche Tra Brad Pitt ed Emily Ratajkowski potrebbe esserci più di una semplice amicizia

Articoli correlati