Meg Ryan compie 60 anni: l’orgasmo simulato in Harry ti presento Sally ha messo il regista in enorme imbarazzo… ecco perché!

Simulare un orgasmo in pubblico è molto imbarazzante. Ecco cosa si nasconde dietro l'iconica scena di Harry ti presento Sally.

Di solito ricordiamo Harry ti presento Sally per una scena in particolare, quella diventata iconica in cui l’attrice Meg Ryan simula un orgasmo finto senza imbarazzo avanti a Harry e altri commensali in un ristorante di lusso. Meg Ryan ha interpretato Sally Albright nel film, insieme a Billy Crystal, che invece vestiva i panni di Harry Burns. I due interpretavano due amici che finiscono inevitabilmente per innamorarsi. Nella scena incriminata, il personaggio di Crystal conferma che nessuna delle donne con cui è andato a letto ha mai simulato un orgasmo e Sally gli dimostra che si sbaglia, mettendo in scena un orgasmo molto convincente nel bel mezzo di una cena.

Meg Ryan e l’imbarazzante scena dell’orgasmo

harry ti presento sally, cinematographe.it

Quando Meg Ryan, Billy Cristal e il regista Rob Reiner si sono riuniti al Turner Classic Movies Festival qualche anno fa, in occasione di una speciale proiezione della serie per il trentesimo anniversario, hanno rivelato alcuni segreti dietro le quinte. “La commedia di Sally è davvero comportamentale, non lo è così tanto per parlare. Non è stato difficile per  me quella scena”, ha rivelato l’attrice protagonista, a differenza del regista che ha provato molto imbarazzo per quella scena. Ma perché?

Affinché fosse tutto perfetto, soprattutto per quei pochi minuti passati poi alla storia, il regista ha mostrato all’attrice come voleva che facesse quella parte. “Meg non si rendeva conto che doveva farlo di fronte a tutti questi sconosciuti. Tutte quelle persone, le comparse e tutti gli altri. Così le prime due volte sembrava che non stesse dando il massimo e le dissi “Meg, lascia che te lo mostri!””. La cosa divertente era che il regista aveva “appena avuto un orgasmo davanti a mia madre”, che era insieme ad altre comparse in fondo alla sala. Insomma, se quella scena era memorabile, ora è diventata sicuramente epica.

Leggi anche I Croods 2 – Una nuova era: 5 motivi per vederlo in DVD e Blu-Ray

Articoli correlati