Lynda Carter sulla perdita del marito: “Non so più chi sono senza Robert”

Il marito della star di Wonder Woman, Robert Altman, è morto a febbraio di mielofibrosi, un raro cancro del sangue.

Da leggere

Renfield: il Conte Dracula ha finalmente un volto!

Renfield è attualmente in pre-produzione Renfield è il nuovo progetto horror diretto da Chris McKay (La guerra di domani, The...

Henry Cavill gioca con la sua conoscenza nerd nella nuova foto dal set di The Witcher

Henry Cavill è pronto a tornare con la seconda stagione di The Witcher Henry Cavill è un noto attore britannico...

House of Gucci: Ridley Scott risponde alle critiche della famiglia Gucci

House of Gucci arriva in Italia il 16 dicembre con la distribuzione di Eagle Pictures House of Gucci è il...

Block title

La star di Wonder Woman Lynda Carter è stata sposata 37 anni con l’avvocato Robert A. Altman

Quando Lynda Carter è stata scelta come volto di Wonder Woman, i produttori della serie TV degli anni ’70 dovevano ancora capire come portare al meglio sul piccolo schermo Diana Prince e l’attrice è stata di grande aiuto per aiutare a trasformare e a plasmare l’eroina DC. Ora, quasi cinque decenni dopo, l’attrice che per prima ha dato vita alla principessa amazzone – indossando un’armatura tempestata di stelle e bracciali antiproiettile – deve ancora una volta capire come compiere una trasformazione. Questa volta però non c’entra le supereroine, ma il lutto. L’attrice a febbraio (il 3 febbraio 2021 per essere precisi) è diventata vedova. Suo marito Robert Altman è deceduto per un raro tumore del sangue, la mielofibrosi. Erano sposati da 37 anni.

“Inizia una nuova fase della mia vita, voglio imparare a conoscermi e capire chi sono veramente”, racconta la star a People. “È assolutamente spaventoso. Non so più chi sono senza Robert. La perdita mi colpisce ancora”, dice asciugandosi le lacrime. “Non posso credere di averlo perso per sempre”. Nei mesi trascorsi dalla morte dell’amato l’attrice è tornata al suo primo vero amore, la musica, per far fronte alla perdita e per onorare la sua memoria. Domani (venerdì 29 ottobre 2021) pubblicherà una nuova canzone, intitolata Human and Divine, che ha scritto in omaggio alla loro storia d’amore quasi quarantennale.

La statuaria star ha incontrato l’avvocato e dirigente di videogiochi Altman nel 1982, a una cena organizzata da Maybelline. Lynda Carter era il volto della società di cosmetici e Altman era l’avvocato della loro società. Poi, nel bel mezzo del divorzio dal suo primo marito, l’attrice e modella ha avuto un colpo di fulmine e la chimica tra i due ha fatto il resto. “Non ero pronta per una nuova relazione”, ricorda emozionata. A quanto pare, l’amore ha avuto la meglio! Hanno avuto due figli: James Altman, avvocato, e Jessica Carter Altman, ex avvocata ora cantautrice. Come ogni buona storia che si rispetti, non è stato tutto rose e fiori per la coppia: “Abbiamo avuto alti e bassi, ma in vita mia non avevo mai provato così tanto amore, sostegno ed emozione per un uomo”.

Leggi anche Avete visto la figlia di Lynda Carter? È nata quando l’attrice aveva 40 anni ma sembrano sorelle!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Renfield: il Conte Dracula ha finalmente un volto!

Renfield è attualmente in pre-produzione Renfield è il nuovo progetto horror diretto da Chris McKay (La guerra di domani, The...

Articoli correlati