Lupita Nyong’o è Raksha ne Il libro della giungla

Conosciuta in tutto il mondo per la straordinaria bellezza ed eleganza, l’ultimo personaggio di Lupita Nyong’o sarà realizzato con la tecnica CGI. L’attrice, vincitrice dell’Oscar per la sua toccante interpretazione in 12 anni schiavo di Steve McQueen, è stata recentemente sul grande schermo con Star Wars: il risveglio della forza, uscito nelle sale italiane il 16 dicembre 2015, nei panni del personaggio meno importante, Maz Kanata, un pirata spaziale con un grande segreto. Il prossimo ruolo di produzione Disney per Il libro della giungla (trailer, poster) sarà però differente ma comunque complesso.

THE JUNGLE BOOK - (L-R) MOWGLI and RAKSHA. ©2016 Disney Enterprises, Inc. All Rights Reserved.

Lupita Nyong’o nei panni di Raksha: un primo sguardo al suo personaggio nel film Disney, Il libro della giungla.

Lupita Nyong’o interpreterà Raksha, il lupo. E’ quindi è un mezzo parente adottivo di Mowgli, il personaggio ideato da Rudyard Kipling, famoso autore della celebre fiaba, Il libro della giungla. Il resto del cast vanta la presenza e la collaborazione nel doppiaggio di Scarlett Johansson, Idris Elba, Bill Murray, Ben Kingsley, Giancarlo Esposito e Christopher Walken. Neel Sethi è invece l’unico attore in carne ed ossa ad interpretare il personaggio di Mowgli, inserito in un’avventura realizzata quasi totalmente con il supporto della tecnica di animazione CGI. Il film è diretto da Jon Favreau, diventato celebre sia come attore che come regista, al quale si deve la realizzazione di alcuni film famosi come Elf, Iron Man e Zathura. Relativamente alla necessità di trovare il Mowgli perfetto, Neel Sethi è stato selezionato tra oltre 2000 candidati. Il regista ha infatti dichiarato che, alla luce delle qualità richieste per il personaggio, in Mowgli doveva trasparire un certo carisma, charm e delle determinate doti che emergevano anche dal cartone animato.

La prossima immagine verrà rilasciata a febbraio da Empire Magazine e permetterà di approfondire lo sguardo al film attraverso l’analisi di uno dei familiari adottivi di Mowgli, Akela, interpretato da Giancarlo Esposito.

Fonte: Movieweb.com

 

Articoli correlati