Lucy Mirando in un video-messaggio speciale del film Netflix Okja

È stato diffuso un video-messaggio speciale di Lucy Mirando, il personaggio interpretato da Tilda Swinton in Okja, film di Bong Joon Ho.

Da leggere

Paola Lavini: “Sono la Divina Maria Callas in TV e a teatro”

L’abbiamo vista nel film pluripremiato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti sulla vita di Antonio Ligabue nel ruolo di Pina...

Ayla – la figlia senza nome: la storia vera del film di Can Ulkay

Ayla - la figlia senza nome è un film del 2017 diretto da Can Ulkay. Ambientato durante la guerra...

L’uomo dei Ghiacci: la spiegazione del film con Liam Neeson

Arriva Liam Neeson e con un pugno salva tutti. Più o meno. Diciamo che L'uomo dei Ghiacci fa un lungo giro...

Block title

La Lucy Mirando interpretata da Tilda Swinton in Okja, film originale diretto dal regista sudcoreano Bong Joon Ho, ha un video-messaggio speciale per tutti voi.

Lucy Mirando, Presidente della Mirando Corporation, annuncia il rilancio della sua azienda, dichiarando di essere orgogliosa ed entusiasta della nuova iniziativa, chiamata The Super Big Project. La Mirando vi invita a visitare il sito SuperBigProject.com, per farvi un’idea del progetto in cantiere. Ovviamente si è resa anche disponibile per eventuali chiarimenti; basta, infatti, contattarla @lucymirando, scrivendole anche “CIAO LUCY”.

Okja, film che sarà disponibile su Netflix dal 28 Giugno 2017, comprende nel cast, oltre a Tilda Swinton, anche Jake Gyllenhall e Lily Collins, ed è stato candidato al Festival di Cannes.

Trama ufficiale:

Per dieci anni la giovane Mija (An Seo Hyun) si è presa cura di Okja – un enorme animale, ma un fidato amico – nella sua casa tra le montagne della Corea del Sud. La sua vita cambia nel momento in cui la multinazionale Mirando Corporation prende Okja, portandolo a New York. La presidentessa Lucy Mirando (Tilda Swinton), ossessionata dall’apparenza e da se stessa, ha grandi progetti per l’amico di Mija.

Mija decide, così, di partire per salvare Okja, incontrando anche numerosi ostacoli nel suo cammino, come un gruppo di manifestanti che vogliono decidere il destino dell’animale. Bong Joon Ho (Snowpiercer, The Host), dirige la pellicola partendo dal profondo legame tra uomo e animale, per creare una visione chiara e precisa di un mondo in cui gli animali fanno davvero parte della vita e delle emozioni degli uomini.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Paola Lavini: “Sono la Divina Maria Callas in TV e a teatro”

L’abbiamo vista nel film pluripremiato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti sulla vita di Antonio Ligabue nel ruolo di Pina...

Articoli correlati