Lily James parla del suo ruolo ne L’ora più buia. L’attrice, nota per il ruolo di Cenerentola di Kenneth Branagh, ha in particolare discusso sul perché ha accettato la parte e sul suo lavoro con il regista del film Joe Wright. L’attrice ha inoltre parlato dei costumi e della psicologia del personaggio che interpreta: Elizabeth. L’ora più buia con protagonista Gary Oldman sarà nelle sale italiane a partire dal 18 Gennaio 2018. Il film è stato presentato nell’ambito della trentacinquesima edizione del Torino Film Festival – QUI potete leggere la nostra RECENSIONE. Oldman e la James sono accompagnati anche da Kristen Scott Thomas, Stephen Dillane, Ronald Pickup e Ben Mendelsohn.

L’ora più buia: intervista a Lily James

Un’avvincente ed entusiasmante storia vera che inizia alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale e che vede Winston Churchill (il nominato agli Oscar Gary Oldman), pochi giorni dopo la sua elezione a Primo Ministro della Gran Bretagna, affrontare una delle sfide più turbolente e determinanti della sua carriera: l’armistizio con la Germania nazista, oppure resistere per poter combattere per gli ideali, la libertà e l’autonomia di una nazione. Mentre le inarrestabili forze naziste si propagano per l’Europa occidentale e la minaccia di un’invasione si rivela imminente, con un pubblico impreparato, un re scettico ed il suo stesso partito che trama contro di lui, Churchill deve far fronte alla sua ora più buia, unire una nazione e tentare di cambiare il corso della storia mondiale.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO