“Le amiche della sposa non avrà mai un sequel” conferma Paul Feig

Il regista Paul Feig ha confermato che non ha nessuna intenzione di realizzare un sequel della sua commedia Le amiche della sposa

Da leggere

Shazam! Fury of the Gods: tornerà un personaggio morto nel primo film

In una foto dal set di Shazam! Fury of the Gods ritroviamo una nostra vecchia conoscenza dal primo film... Sono...

Ritorno al crimine: recensione del nuovo film di Massimiliano Bruno

A due anni di distanza da Non ci resta che il crimine, torna al cinema il trio composto da...

Stasera in TV: tra i film da vedere anche 1944 – la battaglia di Cassino

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Se siete tra coloro che desiderano ardentemente un sequel di Le amiche della sposa, ci dispiace deludervi, ma non ci sarà

Ieri si è tenuta al Museum of Modern Art di New York City la premiere del film A Simple Favor. La serata è stata elegante e glamour mentre le star del film Anna Kendrick (Pitch Perfect), Blake Lively (Adaline – L’eterna giovinezza), Henry Golding (Crazy & Rich) e Jean Smart (The Accountant), oltre al regista Paul Feig (Le amiche della sposa), hanno sfilato sul tappeto rosso.

Il regista, noto anche per il suo lavoro nell’iconica serie Freaks and Geeks, ha abbattuto ogni possibilità di un sequel della sua acclamata commedia nominata all’Oscar, Le amiche della sposa, con Kristen Wiig, Melissa McCarthy, Maya Rudolph e Rose Byrne:

Non so se ce ne sarà uno onestamente. Quel film ha funzionato così bene perché parlava di una donna che aveva una crisi nella sua vita e che la sistemava. Quindi non vuoi che lei abbia un’altra crisi.

“Paul Feig è uno dei più grandi registi della commedia mai esistiti”, ha detto Lively a Variety. “Quando mi ha chiesto di fare un thriller con lui, l’ho seguito perché sapevo di essere nelle sue mani, sarebbe stato qualcosa di veramente speciale”. E, ha detto Lively, è stata la connessione unica che lei e molte altre attrici sentono quando si tratta di lavorare con lui. L’attrice ha continuato:

È sempre divertente passare da un film all’altro e fare un’esperienza completamente diversa. Per me, sto ancora scoprendo in cosa sono brava, quindi cerco sempre i migliori registi possibili e li seguo ovunque vogliano andare.

Lo stesso sentimento è condiviso dalla co-protagonista Anna Kendrick, che ha imparato a divertirsi sul set tra un momento teso e l’altro. “Sono molto grata di avere Blake come complice del crimine in questo perché ha un senso dell’umorismo molto secco. È stato bello essere in grado di interpretare qualcuno di terribilmente ottimista, per poi fare battute sarcastiche con lei a telecamera spenta”, ha detto Kendrick.

Ultime notizie

Shazam! Fury of the Gods: tornerà un personaggio morto nel primo film

In una foto dal set di Shazam! Fury of the Gods ritroviamo una nostra vecchia conoscenza dal primo film... Sono...

Articoli correlati