L’avete riconosciuto? Si è diviso fra cinema, televisione e politica ed è noto per aver perso spesso la pazienza

Oltre che attore, è anche regista e produttore. Scopriamo subito chi è!

Da leggere

Cowboy Bebop: nel primo poster ufficiale della serie Netflix i personaggi sono in azione!

Cowboy Bebop arriva sulla piattaforma il 19 novembre 2021 Cowboy Bebop è uno degli anime più importanti della storia dell'intrattenimento...

Spider-Man: No Way Home – Sam Raimi ha apprezzato un elemento in particolare del trailer

Spider-Man: No Way Home arriva nelle sale italiane il 25 dicembre 2021 Spider-Man: No Way Home è finalmente così vicino...

Star Wars: Mark Hamill ha qualcosa da dire sulla trilogia prequel

Star Wars è spesso finito nel mirino delle critiche da parte dei fan Star Wars, una delle saghe più longeve...

È nato a Montevideo, in Uruguay, il 28 luglio 1956 da una famiglia di origine italiana. Suo padre Francesco era un imprenditore con un passato da partigiano, mentre sua madre Maria Antonietta Hirsch era un’economista. Ha debuttato come attore in teatro per poi approdare sul grande schermo nel 1979 con il film Un uomo americano e sul piccolo schermo nel 1984 con la serie tv Casa Cecilia. Tra il 2005 e il 2009 ha interpretato il commissario Soneri nella serie tv di Rai 2 Nebbie e delitti. Il bambino nella foto è l’attore Luca Barbareschi!

Si è diviso fra cinema, televisione e politica

Luca Barbareschi; cinematographe.it

Luca Barbareschi, dopo anni di onorata carriera nel mondo del cinema e della televisione, nel 2008 ha debuttato nel mondo della politica venendo eletto deputato alle elezioni politiche di quell’anno. È rimasta in carica fino al 2013.

È noto per aver perso spesso la pazienza

L’11 giugno 2012, l’attore si è reso protagonista di una aggressione ai danni di Filippo Roma, inviato de Le iene. Ha aggredito il cameraman Marco Occhipinti distruggendo la telecamera e rubando il suo smartphone personale, con il quale stava riprendendo l’aggressione. Le forze dell’ordine sono accorse sul luogo ma senza operare alcun arresto, impossibilitate a perquisirlo per l’immunità parlamentare. Il giornalista ha sporto denuncia per furto, ma a detta di alcuni testimoni il cellulare, mai restituito, sarebbe stato distrutto da Barbareschi.

Leggi anche Avete mai visto Jonathan Rhys Meyers da piccolo? È nato con gravi problemi cardiaci, ha avuto un’infanzia turbolenta e nonostante il successo lotta con la dipendenza dall’alcol

Ultime notizie

Cowboy Bebop: nel primo poster ufficiale della serie Netflix i personaggi sono in azione!

Cowboy Bebop arriva sulla piattaforma il 19 novembre 2021 Cowboy Bebop è uno degli anime più importanti della storia dell'intrattenimento...

Articoli correlati