L’avete riconosciuto? Sfidò la lebbra per amore, venne tradito da un’amico d’infanzia e la sua vendetta fu consumata fredda

Ha vinto l'Oscar negli anni sessanta grazie ad un film d'argomento biblico-storico...

Da leggere

Stasera in TV: tra i film da vedere anche Ve ne dovevate andare

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Mariangela Melato e quella grave malattia da cui pensava di essere guarita e che invece stroncò la sua vita a 71 anni

È stata una delle più grandi attrici del mondo del teatro italiano, ma è grazie al cinema che ha...

Miriam Leone si sposa e la foto postata poco prima delle nozze rivela tutta l’emozione e l’amore per il futuro marito [FOTO]

Il matrimonio di Miriam Leone, in data 18 settembre 2021, con il manager e musicista Paolo Carullo, era già...

Nacque a Evanston, in Illinois, il 4 ottobre 1923. Prima di entrare nel mondo del cinema, lavorò moltissimo a teatro e in televisione. Il primo film della sua carriera è stato La città nera che gli valse l’attenzione di pubblico e critica. È stato un noto interprete di film d’argomento biblico-storico, ma tra la fine degli anni sessanta e gli inizi degli anni settanta fu protagonista di molti film di fantascienza impegnata. Nel 1960 conquistò il suo unico Oscar – se non contiamo il Premio umanitario Jean Hersholt – per la sua straordinaria interpretazione in Ben-Hur. È scomparso il 5 aprile 2008 all’età di 84 anni. Sì, il bambino nella foto è proprio lui: Charlton Heston!

Venne tradito da un’amico d’infanzia

Ben-Hur narra la storia del ricco principe e mercante giudeo Giuda Ben-Hur. Per difendere il suo popolo, entra in contrasto con Messala, suo vecchio amico d’infanzia. Durante la parata di benvenuto, dalla terrazza della casa di Ben-Hur, da cui è affacciata la sorella minore Tirzah, cadono accidentalmente delle tegole proprio sul governatore. Accusati di aver attentato alla vita del governatore, pur sapendo della loro innocenza, Messala fa imprigionare Tirzah e sua madre Miriam e condanna Ben Hur alla schiavitù come rematore sulle galee.

Sfidò la lebbra per amore

Dopo aver scoperto sua madre e sua sorella minore sono ancora vive e sono confinate nella valle dei lebbrosi, Ben-Hur si reca più volte da loro nonostante la ferma opposizione di Ester e incurante del pericolo di contagio.

La sua vendetta fu consumata fredda

Ben-Hur si vendica su Messala durante la grandiosa corsa delle quadrighe al Circo di Gerusalemme, considerata una delle più spettacolari scene d’azione della storia del cinema.

Leggi anche Avete mai visto Laurence Fishburne da piccolo? Ha dedicato la propria vita a trovare l’Eletto, ha sfoggiato capacità sovraumane e ha sposato una rockstar

Ultime notizie

Stasera in TV: tra i film da vedere anche Ve ne dovevate andare

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Articoli correlati