L’avete riconosciuto? Robin Williams è stato il suo mentore, da giovane era un ribelle e pur conoscendo molto bene il cancro non ha potuto evitarlo

Agli esordi ha avuto un maestro anticonformista!

Da leggere

Mortal Kombat: ecco i primi 7 minuti di film con lo scontro tra due iconici personaggi!

Mortal Kombat: finalmente possiamo vedere un piccolo estratto dell'opera Mortal Kombat è il film in live-action ispirato all'omonima saga videoludica...

Cos’è il Revenge Porn e perché è importante parlarne, anche al cinema

La piramide della violenza di genere si basa su una serie molto diffusa di comportamenti, fino a salire nel...

Crudelia: una piccola anteprima dei costumi di scena [FOTO]

Crudelia: uno sguardo ai variegati look della protagonista Crudelia è il nuovo lungometraggio live-action Disney che vede come protagonista l'omonima...

Principalmente viene ricordato per il ruolo di Neil Perry ne L’Attimo fuggente di Peter Weir, al fianco di Robin Williams. Il mito della cinematografia mondiale è stato una sorta di pigmalione per Robert Sean Leonard, per via dell’esperienza condivisa sul set.

La storia è degna di essere chiamata capolavoro: Robin Williams impersona John Keating, insegnante di letteratura, trasferito nel collegio maschile Welton, nel Vermont. Keating ha un approccio originale: esorta gli studenti a distinguersi dalla massa e a seguire la propria strada.

Il comportamento insolito dell’insegnante incuriosisce l’allievo Neil Perry (Robert Sean Leonard), un ragazzo incapace di confrontarsi col padre che, ancora memore della povertà precedente al matrimonio, gli impedisce qualsiasi attività che lo possa distrarre dallo studio.

Robert Sean Leonard: a lezione da Robin Williams!

Una scena de L'attimo fuggente con Robert Sean Leonard

Nato il 28 febbraio 1969 a Westwood, nello Stato del New Jersey, Robert Sean Leonard ha debuttato al cinema in Gioco mortale – Manhattan Project (1986), mentre in Italia approda per la prima volta con il film La brillante carriera di un giovane vampiro (1987).

Nel nostro Paese ha raggiunto la fama grazie al ruolo dell’oncologo James Wilson in Dr. House – Medical Division, in cui è il primario di oncologia, il miglior e unico amico del dottor House. La sua dedizione al lavoro lo ha portato a trascurare la moglie. Divorziato tre volte, nell’ottava stagione apprende di avere un tumore al secondo stadio, e che gli restano appena 5 mesi di vita.

Robert Sean Leonard impersona il dottore Wilson in Dr. House

Un altro ruolo importante è in Swing Kids – Giovani Ribelli di Thomas Carter (1993). La pellicola, ambientata negli anni Trenta in Germania, affronta il problema dell’adolescenza durante la seconda guerra mondiale. Robert Sean Leonard presta il volto a Peter Müller, un giovane con la passione per la musica jazz e swing. Insieme a Thomas (Christian Bale) frequenta, di nascosto dalla polizia nazista, i club dove si balla e si suona.

Degne di nota, poi, le partecipazioni a Molto rumore per nulla di Kenneth Branagh, Mr. & Mrs. Bridge di James Ivory e L’età dell’innocenza di Martin Scorsese. Dal 2008 Leonard è sposato con Gabrielle Salick, che lo ha reso padre di due figlie: Eleanor (2009) e Claudia (2012).

Leggi anche Avete visto Christina Ricci da bambina? Segni particolari: gli occhioni verdi, il furbo sorrisetto e la simpatica frangetta!

Ultime notizie

Mortal Kombat: ecco i primi 7 minuti di film con lo scontro tra due iconici personaggi!

Mortal Kombat: finalmente possiamo vedere un piccolo estratto dell'opera Mortal Kombat è il film in live-action ispirato all'omonima saga videoludica...

Articoli correlati