L’avete riconosciuto? Qui forse pensava già di farsi prete, ma non di sposare la principessa Leila. Oggi ha 68 anni e una poltrona con Eddie Murphy

Uno dei suoi film è tra i più passati durante il periodo natalizio!

Da leggere

Operation Hyacinth: recensione del thriller polacco Netflix

Quella di Operation Hyacinth è una storia di vittime e carnefici, un thriller ben strutturato dalle tinte noir. Disponibile...

Avete visto la fidanzata di Daniele Pecci? È una bellissima collega attrice, insieme hanno una figlia e tutto è nato da un colpo di...

Il bello delle donne, Orgoglio, Crimini Bianchi. E ancora Tutta la verità, Sposami, I misteri di Laura e Come...

Il migliore. Marco Pantani: recensione del documentario

Quando su di te e sulla tua storia sono stati versati litri e litri d’inchiostro, impressi metri e metri...

Block title

Che Natale sarebbe senza Una poltrona per due?! Da 35 anni Mediaset passa la pellicola durante le feste. L’amatissima commedia, ormai diventata un appuntamento fisso per grandi e piccoli anche in Italia, è sorretta in maniera egregia dal duo formato da Dan Aykroyd ed Eddie Murphy, dopo una serie infinita di vicissitudini occorse ai candidati precedenti.

Le riprese della pellicola furono alquanto movimentate. Effettuate in parte presso il World Trade Center di New York, condussero a una straordinaria interruzione delle operazioni di trading. Il motivo? Gli agenti di borsa (o broker, che dir si voglia) erano fin troppi distratti dalla coppia comica! La loro esuberanza e simpatia irresistibile avevano messo a soqquadro il WTC. Ma cosa sappiamo sul conto di Dan Aykroyd?

Dan Aykroyd: prima di incontrare la donna della sua vita si è sposato con la principessa Leila!

Bambino Aykroyd Dan

Partiamo da un fatto: l’interprete, oggi 68enne, non aveva ambizioni nel campo della recitazione. Almeno fino all’età di 17 anni, quando era intenzionato a diventare un prete cattolico. E invece il destino aveva tutt’altro per lui: partecipazione a importanti pellicole hollywoodiane e amori sul set.

Quello con l’attrice Carrie Fisher (la principessa Leila in Star Wars) sbocciò negli Anni Ottanta, mentre erano impegnati con le riprese di The Blues Brothers. L’incontro più importante per Dan Aykroyd avvenne nel 1983. Fu allora che conobbe la partner della sua vita: l’attrice Donna Dixon. La scintilla scattò mentre erano intenti a girare Doctor Detroit e dalla loro storia sono nate tre figlie: Danielle Alexandra (1989), Belle Kingston (1993) e Stella Irene August (1998).

Una poltrona per due non è l’unico successo!

Una saga a cui il nome di Dan Aykroyd è indissolubilmente legato è Ghostbusters, frutto in gran parte della sua passione per gli eventi paranormali. L’interprete ha lavorato alla sceneggiatura con Harold Ramis, modificando la sua prima versione. Inoltre, ha spiegato come suo nonno abbia congegnato un dispositivo per riuscire a comunicare con i fantasmi via onde radio. Preso parte ai primi due capitoli, ha ripreso il suo ruolo di Ray Stantz nel vero sequel, intitolato Ghostbusters: Legacy, diretto da Jason Reitman. L’uscita è fissata al 2021.

Leggi anche Edward mani di forbice senza Johnny Depp? Non potreste mai immaginare chi ha “perseguitato” Tim Burton per avere la parte.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Operation Hyacinth: recensione del thriller polacco Netflix

Quella di Operation Hyacinth è una storia di vittime e carnefici, un thriller ben strutturato dalle tinte noir. Disponibile...

Articoli correlati