L’avete riconosciuto? Ha rubato un ruolo a Robin Williams, Jamie Foxx lo considera un mito e una chiaroveggente aveva previsto il suo futuro

Vincitore di 3 Golden Globe, 2 Oscar e un Tony Award, il futuro dell'attore, regista e produttore, era già scritto fin dalla sua infanzia.

Da leggere

Matrix Resurrections: il nuovo look di Jada Pinkett Smith sconvolge i fan

Il nuovo teaser trailer di Matrix Resurrections rivela il look della Niobe di Jada Pinkett Smith! La Niobe di Jada...

Spider-Man: No Way Home, rivelato il volto di Green Goblin [VIDEO]

Il nuovo spot promozionale di Spider-Man: No Way Home rivela il vero volto di Green Goblin! Il villain The Green...

Harry Potter reunion: dove vederlo? Trailer e data d’uscita dell’episodio speciale

Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts arriverà anche in Italia, per un Capodanno indimenticabile! Per celebrare i 20 anni...

Block title

Attore, regista e produttore statunitense, vincitore di 3 Golden Globe, tra cui quello alla carriera, di un Tony Award e di 2 premi Oscar, nel corso degli anni, ha collaborato più volte con registi come Spike Lee, Tony Scott e Antoine Fuqua. Interprete di film di successo, acclamati thriller e pellicole che hanno avuto un forte impatto su pubblico e critica, l’attore ha spesso vestito i panni di grandi personaggi del passato, opportunità per la quale, ha affermato, è sempre stato molto onorato. Si tratta di Denzel Washington, noto per numerose interpretazioni come quelle nei film Malcolm X, Hurricane – Il grido dell’innocenza, Il sapore della vittoria – Uniti si vince, American Gangster, insieme a Philadelphia, Safe House, Allarme rosso, Attacco al potere, Il collezionista di ossa, Training Day, John Q., Phelam 123, fino ai più recenti Barriere e il secondo capitolo di The Equalizer.

Denzel Washington e alcuni episodi che hanno avuto un impatto sulla sua infanzia

Safe House - Cinematographe.it
Denzel Washington nei panni dell’ex agente Tobin Frost nel film Safe House.

Laureatosi in teatro e giornalismo, si appassionò alla recitazione durante una produzione teatrale scolastica, si iscrisse infatti e frequentò il Conservatory Theater di San Francisco. Quando era bambino, Denzel Washington, durante una giornata come tante, in compagnia della madre, incontrò dal barbiere un’anziana signora che chiese a sua madre di scrivere su un pezzo di carta il nome del figlio. Quando la madre del piccolo Denzel le chiese cosa ci fosse dietro quella particolare richiesta, l’anziana signora rispose che suo figlio un giorno sarebbe diventato famoso e tutti avrebbero ricordato e conosciuto il suo nome. L’anziana signora era una nota chiaroveggente locale e si può dire che il futuro che aveva previsto per Washington era più che esatto.

Amante dell’Italia dove ama trascorrere le vacanze estive, tanto da recarcisi ogni anni, Denzel Washington iniziò a recitare sul piccolo schermo nel 1977, arrivando nel 1981 al suo primo debutto cinematografico diventando principalmente un attore di cinema. Fu nel 1987 che la popolarità di Washington subì una svolta, con il film Grido di libertà per il quale ricevette la nomination all’Oscar che vinse poi nel 1990 per il film Glory – Uomini di gloria. Vincitore dell’Oscar anche per il ruolo, questa volta da protagonista, in Training Day, tra le sue celebri interpretazioni è presente quella dell’avvocato Joe Miller in Philadelphia, ruolo per il quale era in lista anche Robin Williams.

Denzel Washington - cinematographe.it

Noto per il suo impegno sociale, durante un’intervista di People, Denzel Washington ha ricordato e spiegato che, prima dell’uscita di The Equalizer 2 era in corso una raccolta fondi per un’organizzazione sociale, la Boys & Girls Club, del quale l’attore è portavoce da 20 anni, la stessa che ha aiutato lui da bambino. “Mi ha aiutato a diventare l’uomo che sono oggi”, ha dichiarato. La Boys & Girls Clubs of America è un’organizzazione, divisa in più sedi, che fornisce programmi e servizi di doposcuola a più di 4000 bambini. “Sono cresciuto nel Mount Vernon, New York, appena a nord del Bronx“, ha ricordato. “Molti miei amici d’infanzia sono cresciuti senza una guida e senza istruzione, alcuni hanno avuto scontri con la legge, precedenti penali e sono finiti in prigione. Potevo essere uno di loro. Ma, come molti, sono stato fortunato grazie al Boys & Girls Club e ai miei genitori“.

 

Leggi anche: Quanto guadagna Jeremy Renner? Ecco il patrimonio dell’Occhio di Falco dell’Universo Cinematografico Marvel

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Matrix Resurrections: il nuovo look di Jada Pinkett Smith sconvolge i fan

Il nuovo teaser trailer di Matrix Resurrections rivela il look della Niobe di Jada Pinkett Smith! La Niobe di Jada...

Articoli correlati