L’avete riconosciuto? Ha rifiutato ruoli incredibili, è stato invischiato nella malavita e per lui l’odore delle donne è irresistibile

Il bambino in fotografia è uno degli attori più amati di sempre, sotto ogni punto di vista: ecco di chi stiamo parlando

Da leggere

Gucci: Adam Driver a Roma per le riprese del film di Ridley Scott [FOTO]

Vediamo le foto che ritraggono Adam Drive per le strade di Roma, dove si trova per le riprese di...

Don’t Worry Darling: la prima foto del film con Florence Pugh ed Harry Styles

Florence Pugh si mostra nella prima foto di Don't Worry Darling, il film di Olivia Wilde che la vedrà...

L’avete riconosciuto? Grazie a una serie tv ha conquistato il cuore di orde di ragazzine e ci ha detto addio con un film di...

È stato uno degli attori più celebri del piccolo schermo negli anni novanta grazie ad un celebre teen drama....

Le grandi personalità iniziano a mostrarsi fin da piccolissime. Il ragazzo in fotografia, infatti, è una delle personalità più amate ed apprezzate dal pubblico: stiamo parlando del grande Al Pacino. Ecco allora qualche informazione sull’attore, a partire dalla sua biografia fino ad arrivare alla sua splendida carriera.

Al Pacino: biografia e carriera dell’attore

Al Pacino Cinematographe.it

Alfredo James Pacino è nato il 25 aprile del 1940 a New York ed ha attualmente 80 anni. Suo padre si chiamava Salvatore Pacino ed era un immigrato italiano che di professione faceva il venditore porta a porta di polizze assicurative, mentre sua madre era Rose Gelardi, una casalinga statunitense, figlia anch’essa di immigrati italiani.

Quando aveva poco più di due anni i suoi genitori hanno divorziato e il padre si è trasferito a Covina (in California), lasciando i figli e la moglie in condizioni economiche disastrose. Così l’attore è stato costretto a trasferirsi nel South Bronx con la madre, a casa dei nonni. La vita dell’attore non fu affatto semplice: la povertà lo ha segnato profondamente, tanto che per un periodo, mentre era in Sicilia, si ridusse addirittura alla prostituzione per poter sopravvivere.

Al Pacino Cinematographe.it

Verso la fine degli anni Sessanta fu ammesso alla Actors Studio e questa fu per lui la svolta. Da questo momento in poi l’attore divenne inarrestabile: lo vediamo in produzioni strabilianti, che hanno fatto la storia del cinema, come il film Il padrino, firmato da Francis Ford Coppola. Questo lavoro gli procurò la sua prima nomination agli Oscar per l’interpretazione di Michael Corleone, ma il suo temperamento si fece riconoscere anche nella tanto attesa cerimonia: boicottò il tutto perché offeso dell’essere candidato come attore non protagonista.

Nel 1993, dopo molte altre nomination, l’attore riesce a vincere il premio Oscar come miglior attore protagonista per la sua interpretazione nel film Scent of a Woman – Profumo di donna, diretto da Martin Brest. In totale, Al Pacino riesce a vincere un Oscar su 9 nomination ricevute. Il suo carattere non lo smentisce mai e, negli anni, lo vediamo rifiutare anche molti ruoli importanti, oltre che ad accettarne tanti altri. Tra questi vediamo quello in Pretty Woman, ma anche in Basic Instinct.

Al Pacino Cinematographe.it

Nel complesso, Al Pacino è uno degli attori più grandi che il mondo dello spettacolo abbia mai avuto, con tutte le sue caratteristiche annesse e connesse: sono stati tanti i ruoli iconici che ha ricoperto e che, di fatto, non ha mai smesso di ricoprire.

Leggi anche Avete mai visto Bryce Dallas Howard da piccola? È una figlia di papà, vanta un ottimo rapporto con l’acqua e Tom Cruise è stato il suo babysitter

Ultime notizie

Gucci: Adam Driver a Roma per le riprese del film di Ridley Scott [FOTO]

Vediamo le foto che ritraggono Adam Drive per le strade di Roma, dove si trova per le riprese di...

Articoli correlati