L’avete riconosciuto? Faceva parte di una setta e stava morendo carbonizzato. Oggi ha 46 anni e ha vinto un Oscar dopo aver ucciso un uomo in diretta TV

Vi diamo un piccolo indizio: ha una vistosa cicatrice sul labbro superiore...

Da leggere

The Mandalorian: svelato il destino di uno degli spin-off della serie

The Mandalorian torna con una terza stagione che arriva nel 2022 The Mandalorian, nota serie televisiva pensata come killer application...

The Beatles Get Back: la nuova clip è dedicata a Something

The Beatles: Get Back è distribuita su Disney+ il 25, 26 e 27 novembre 2021 The Beatles: Get Back è...

Spider-Man: No Way Home – confermata la presenza di un doppiatore italiano leggendario!

Spider-Man: No Way Home arriva nelle sale italiane il 15 dicembre 2021 Spider-Man: No Way Home è il nuovo lungometraggio...

Block title

Nel 2020 si è tolto parecchie soddisfazioni. Non solo ha vissuto la sua migliore annata cinematografica, ma è anche diventato per la prima volta papà. Lo scorso settembre, infatti, la sua compagna Rooney Mara ha dato alla luce il loro primo figlio, River, chiamato così in onore del fratello maggiore, morto per overdose nel 1993 a soli 23 anni. Insomma, avrete già capito: stiamo parlando dell’attore premio Oscar Joaquin Phoenix!

Ha fatto parte di una setta

I genitori dell’attore, John e Arlyn Bottom, si incontrarono mentre facevano l’autostop e si sposarono nel 1969. Dopo il fatidico sì, si unirono ad un movimento religioso chiamato Bambini di Dio. Quattro dei cinque fratelli Phoenix – tranne Liberty – partecipò attivamente al movimento religioso che in seguito venne definito dai mezzi di comunicazione una vera e propria setta. Tra le accuse più gravi mosse al movimento, c’era quella di abusi sessuali su minori e pedofilia. Dopo aver scoperto i vari rituali e la vera natura del movimento, la famiglia Bottom decise di cambiare il proprio cognome in Phoenix per lasciarsi alle spalle questa controversa vicenda.

Ha rischiato di morire carbonizzato

Joaquin Phoenix - Cinematographe.it

Nel 2006, Joaquin Phoenix ebbe un incidente d’auto. Mentre guidava sulle colline di Hollywood vicino alla sua casa, l’attore perse il controllo della sua vettura – probabilmente per un guasto ai freni – finendo fuori strada. L’auto si ribaltò, perciò Joaquin Phoenix rimase diverso tempo bloccato nell’abitacolo. Un passante gli ha prima impedito di accendersi una sigaretta dopo essersi accorto della fuoriuscita di benzina nell’abitacolo, e poi lo ha aiutato ad uscire dalla vettura rompendo il lunotto. Sapete chi era il passante? Il regista tedesco Werner Herzog!

Ha ucciso un uomo in diretta tv

Sia ben chiaro: Joaquin Phoenix ha ucciso un uomo in diretta tv solo per finta. Ci riferiamo ovviamente a Joker, film che lo vede protagonista nei panni di Arthur Fleck. Grazie a questo ruolo, dopo ben tre nomination, l’attore ha vinto il suo primo premio Oscar come migliore attore protagonista. Inoltre ha conquistato il Golden Globe, il BAFTA, il Critics’ Choice Award e lo Screen Actors Guild Award.

Leggi anche Avete mai visto Robert De Niro da piccolo? Il padre li abbandonò per Pollock. Oggi ha 2 Oscar, agganci poco raccomandabili e lo sguardo di un toro scatenato

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

The Mandalorian: svelato il destino di uno degli spin-off della serie

The Mandalorian torna con una terza stagione che arriva nel 2022 The Mandalorian, nota serie televisiva pensata come killer application...

Articoli correlati