L’avete riconosciuto? Con un buongiorno faceva sorridere il mondo, è stato un genio irresistibile e il suo dolore ci ha spezzato il cuore

Le sue interpretazioni continuano ad emozionarci e a farci divertire...

Da leggere

Il trono di spade: Salvatore Esposito svela il suo personaggio preferito

Tra le fila dei fan de Il Trono di Spade si annovera anche Salvatore Esposito, che ha svelato qual...

Steven Spielberg: tra i 20 film preferiti del regista alcuni davvero insospettabili!

Tutti hanno le loro preferenze, anche i registi di fama internazionale. Steven Spielberg, infatti, ha deciso di rivelare al...

Quella volta che un uomo nudo irruppe sul palco degli Oscar: la tragica e sorprendente verità dietro l’imbarazzante evento

Il momento in cui un uomo nudo ha fatto irruzione sul palco degli Oscar facendo strabuzzare gli occhi a...

Descriverlo non è cosa semplice. È stato definito un attore eclettico e geniale, dalla comicità debordante e fulminante, e intenso e misurato in ruoli un po’ più drammatici. Debuttò sul grande schermo nel 1977 con Il film più pazzo del mondo e nella sua carriera ha conquistato un solo Oscar grazie al ruolo dello psicologo Sean McGuire in Will Hunting – Genio ribelle. Ci ha fatto ridere con Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre e Jumanji, e ci ha fatto emozionare con Patch Adams e L’uomo bicentenario. Il bambino nella foto è proprio lui: l’indimenticabile Robin Williams!

Con un buongiorno faceva sorridere il mondo

La filmografia di Robin Williams comprende davvero tanti cult e personaggi iconici, ma ce n’è uno in particolare che è difficile da dimenticare. Stiamo parlando di Adrian Cronauer, il protagonista di Good Morning, Vietnam. Adrian è un aviere dell’Aviazione degli Stati Uniti d’America che arriva in Vietnam dopo aver svolto il suo lavoro di disc-jockey a Creta, con il compito di risollevare la radio locale dell’esercito. Ogni qualvolta va in onda esordisce con la celebre frase “”Gooood Morning, Vietnam!“.

È stato un genio irresistibile

Altro che uno straordinario interprete, Robin Williams è stato un bravissimo doppiatore. Uno dei suoi lavori più noti in sala di doppiaggio è stato quello di doppiare il Genio della lampada in AladdinAladdin e il re dei ladri.

Il suo dolore ci ha spezzato il cuore

Robin Williams Cinematographe

La sua morte ha sconvolto tutto il mondo. L’11 agosto del 2014, l’attore venne ritrovato privo di sensi dai vigili del fuoco nella sua casa di Paradise Cay, California, alle 12:02. Due minuti dopo venne dichiarato morto. La polizia dichiarò che si tolse la vita impiccandosi con una cintura, fissata alla maniglia della porta chiusa nella sua camera da letto. In seguito sua moglie, Susan Schneider, rivelò che il consorte aveva scoperto da poco tempo di essere affetto del morbo di Parkinson.

Leggi anche Avete mai visto Eli Roth da piccolo? Ha seminato orrore in un viaggio Interrail, non disdegna il cannibalismo e Quentin Tarantino è fiero di lui

Ultime notizie

Il trono di spade: Salvatore Esposito svela il suo personaggio preferito

Tra le fila dei fan de Il Trono di Spade si annovera anche Salvatore Esposito, che ha svelato qual...

Articoli correlati