mel gibson, cinematographe.it

L’attore hollywoodiano Mel Gibson ha recitato in diversi film di successo nel corso degli anni, dall’intenso film d’azione Braveheart alla commedia romantica satirica What women want – quello che le donne vogliono e ha continuato a essere apprezzato anche nel mondo della regia. Oltre a essere una star del cinema, nella sua vita Mel Gibson è diventato anche il padre di nove figli. Scopriamo come è cambiato con il tempo l’attore e regista.

Mel Gibson: la nascita di una leggenda

Nato a Peekskill, New York, Mel Gibson si trasferì con i suoi genitori a Sydney, in Australia quando aveva 12 anni. Studiò recitazione all’Istituto Nazionale di Arte Drammatica, dove ha recitato al fianco di Judy Davis in una produzione di Romeo e Giulietta. Negli anni ’80 ha fondato la Icon Entertainment, una società di produzione, definita dal regista stesso come “un’alternativa al sistema scolastico”. Nel 1981 il regista Peter Weir lo scelse come uno dei suoi protagonisti per il dramma storico Gallipoli, che valse all’attore un premio come Miglior Attore dall’Australian Film Institute.

Una carriera che fa invidia al mondo intero

Il primo film americano di Mel Gibson è stato il dramma di Mark Rydell The River, nel 1984, in cui lui e Sissy Spacek interpretavano due cittadini del Tennessee in difficoltà. Gibson ha poi recitato nel romanzo gotico Mrs Soffel nello stesso anno, per il regista australiano Gillian Armstrong. L’anno successivo ha lavorato a quattro film consecutivi, per poi prendersi due anni sabbatici e occuparsi della sua fattoria in Australia. È tornato poi per interpretare il ruolo di Martin Riggs in Arma Letale, per poi apparire nel suo sequel. Negli anni ’90 Mel Gibson si è concentrato sia sul suo lavoro che sulla sua vita privata.

I suoi film nella prima metà del decennio sono stati Forever Young, il terzo capitolo di Arma letale, Maverick e Braveheart. In quegli stessi anni è anche stato la voce originale di John Smith nel film Pocahontas. Gli anni 2000 segnano per Gibson l’entrata nel mondo della commedia, con What women want – quello che le donne vogliono, per poi tornare nel mondo dei drammi con il film sulla guerra We were soldiers – fino all’ultimo uomo, il film di maggior incasso della carriera di attore di Mel Gibson.

Non solo attore, anche una fortunata carriera da regista

L’attore ha sempre attribuito a George Miller, Peter Weir e Richard Donner il merito di avergli insegnato l’arte del cinema e di averlo influenzato come regista. Il neoregista debuttò dietro la camera da presa nel 1993 nel film L’uomo senza volto, seguito da Braveheart che gli valse l’Oscar come Miglior regista. Nel 2004 ha portato al cinema il controverso film La passione di Cristo. Il film è diventato uno dei maggior incassi di tutti i tempi. Mel Gibson è un regista fuori dal comune, che cerca in tutti i modi di eliminare la tensione sul set, a volte chiedendo ai suoi attori di recitare alcune scene serie indossando un naso rosso da clown. L’ultimo suo progetto da regista è Hacksaw Ridge con Andrew Garfield. Il film fu nominato in sei categorie agli Oscar, per poi vincere in Miglior montaggio e Miglior sonoro e ricevere una standig ovation durante la sua premiere.

Una vita piena di amore e accuse

Negli anni ’70, Gibson incontrò Robyn Denise Moore subito dopo le riprese di Mad Max. A quel tempo, Robyn era un’infermiera e Mel era un attore sconosciuto. I due si sposarono nel 1980 e misero al mondo sette figli: Hannah, Edward, Christian, William, Louis, Milo e Thomas. Dopo 26 anni di matrimonio, i due si sono separati nel 2006 e hanno divorziato ufficialmente nel 2009. In quello stesso anno, l’attore apparve sul red Carpet con la cantante russa Oksana Grigorieva, con cui ha avuto una figlia.

I due si sono poi separati, con la cantante che chiese un ordine restrittivo per lei e la sua bambina. La donna accusò l’attore di violenza domestica, che fu abbandonato anche dalla sua agenzia cinematografica, la William Morris Endeavour. Nel 2011 i due hanno raggiunto un accordo, che Grigorieva ha accettato e firmato, per poi accusare i suoi legali di averla obbligata a firmare un accordo pessimo. Dal 2014 Gibson ha una relazione con la scrittrice Rosalind Ross, che ha dato alla luce l’ultimo dei Gibson, Lars Gerard.

L’incredibile trasformazione di Mel Gibson

Leggi anche Il cambiamento dell’attrice e cantante Jennifer Lopez, che oggi ha 51 anni, una voce incantevole e un lato B da paura