L’avete riconosciuta? Un maniaco l’ha tenuta segregata per anni, desiderava un unicorno e si è salvata da un incidente aereo

Un ruolo le ha permesso di vincere a mani basse tutti i più prestigiosi riconoscimenti!

Da leggere

Addio a Neil Connery: il fratello di Sean Connery è morto a 82 anni

Dopo sette mesi dalla morte di suo fratello, avvenuta il 31 ottobre 2020, Neil Connery, il fratello minore di...

Chi è questa bambina? È un’irresistibile svampita, ha una gemella molto diversa e sa essere un’amica eccezionale

Attrice, doppiatrice e produttrice televisiva statunitense, ha per anni pensato di seguire le orme del padre, medico, laureandosi in...

Space Jam: A New Legacy, ci sarà anche Michael Jordan?

Don Cheadle conferma che in Space Jam: A New Legacy ci sarà anche Michael Jordan! Da quando è stato annunciato...

Il suo vero nome è Brianne Sidonie Desaulniers, è nata a Sacramento il 1° ottobre 1989 e nella vita fa l’attrice, regista, produttrice e cantautrice. Per i suoi studi è stata la più giovane a frequentare l’American Conservatory Theater. Sul piccolo e sul grande schermo debutta sin da bambina, con la carriera avviata nel 1998 tramite una serie di apparizioni tv, esordendo al The Tonight Show. Nel 2003 interpreta un ruolo nel film Right on Track, di Disney Channel. Nell’ultimo decennio Brie Larson ha dato pieno sfoggio del proprio talento e i numerosi riconoscimenti ricevuti l’hanno consacrata a star internazionale.

Brie Larson: The Room la sua prova capolavoro

Lessons in Chemistry Brie Larson Cinematographe

Tra il 2015 e il 2016 Brie Larson ottiene numerosi consensi per la sua performance in Room. Nella storia è Joy, una donna rapita, mentre andava a scuola, da Old Nick, un maniaco, colpevole di ripetuti abusi su di lei, durante uno dei quali resta incinta. Con il figlio Jack è segregata nella “stanza”, un posto angusto, dove il piccolo è nato e cresciuto. Le vicende raccontate su schermo sono sconvolgenti, anche perché ispirate a una storia vera. Per la brillante prova Brie Larson conquista il Premio Oscar, il Golden Globe, il BAFTA e uno Screen Actors Guild Award.

Presentato in anteprima al Toronto International Film Festival nel 2017, con Unicorn Store Brie debutta alla regia. Sul set recita la parte della protagonista Kit, un’artista mancata che ritorna a vivere nella casa dei genitori e trova lavoro come impiegata. Un giorno le viene recapitata una misteriosa lettera che la invita al The Store, uno strano luogo dove si può comprare qualsiasi cosa di cui si abbia bisogno. Il venditore le concede la possibilità di realizzare un sogno d’infanzia: adottare un unicorno!

Captain Marvel 2, Cinematographe.it

Dal 2019, nel Marvel Cinematic Universe, Brie Larson è, infine, Captain Marvel, un’ex-pilota di caccia della USA Air Force e membro di un gruppo militare, dotata di una forza sovraumana in seguito a un incidente.

Leggi anche Avete mai visto 50 Cent da bambino? Ha un passato da spacciatore ma ha saputo far fruttare la sua seconda possibilità

Ultime notizie

Addio a Neil Connery: il fratello di Sean Connery è morto a 82 anni

Dopo sette mesi dalla morte di suo fratello, avvenuta il 31 ottobre 2020, Neil Connery, il fratello minore di...

Articoli correlati