L’avete riconosciuta? Fa letteralmente impazzire gli uomini, ha trovato l’amore in pigiama e lasciare il cinema l’ha resa molto più felice

La prendevano in giro per la sua magrezza: sarà uno splendido cigno!

Da leggere

Aquaman 2: Patrick Wilson ha cominciato l’allenamento per le riprese

Aquaman 2: l'attore tornerà nei panni di Ocean Master Aquaman 2 è il lungometraggio DC Comics che porterà nuovamente sul...

Mortal Kombat: ecco i primi 7 minuti di film con lo scontro tra due iconici personaggi!

Mortal Kombat: finalmente possiamo vedere un piccolo estratto dell'opera Mortal Kombat è il film in live-action ispirato all'omonima saga videoludica...

Cos’è il Revenge Porn e perché è importante parlarne, anche al cinema

La piramide della violenza di genere si basa su una serie molto diffusa di comportamenti, fino a salire nel...

Mentre andava a scuola la chiamavano “Skeletor” per via della sua magrezza. Entrata nell’età adulta, si è imposta come una delle donne più belle e ambite. Nata a San Diego, in California, il 30 agosto del 1972, Cameron Diaz finisce invischiata a 16 anni in una festa con un sacco di star e produttori hollywoodiani: il classico treno da non lasciarsi scappare. E lei su quel treno ci sale. Nel giro di una settimana un fotografo lì incontrato le procura un contratto con l’agenzia di modelle Elite.

Cameron Diaz: pupa mozzafiato per un boss!

Cameron Diaz

Nonostante sfili per brand del calibro di Calvin Klein e Levi’s, l’agente le suggerisce di valorizzare la sua esuberanza e la sua personalità tentando la carriera nel cinema. All’inizio prende diverse porte in faccia, poi ottiene la parte di pupa mozzafiato di un boss in The Mask – Da zero a mito, al fianco di Jim Carrey, allora solamente un giovane di buone speranze.

È immediatamente un’icona sexy, ma, invece di giocarsi frettolosamente le proprie carte, Cameron Diaz accetta ruoli in produzioni indipendenti, diretta da registi giovani e ambiziosi. Nel 1997 condivide il set con Julia Roberts ne Il matrimonio del mio migliore amico.

Dopo l’esordio da pupa mozzafiato, vira sempre più in ruoli tesi a porre in evidenza un agire controcorrente. Nella commedia politicamente scorretta Tutti pazzi per Mary impersona la prima fidanzatina del liceo di Ted (Ben Stiller). L’uomo la vuole ritrovare e così ingaggia lo stravagante investigatore Pat Healy (Matt Dillon, all’epoca compagno della Diaz). Il problema è che Healy finisce per innamorarsi di Mary. Grazie alla chiamata Cameron ottiene una nomination ai Golden Globe.

Cameron Diaz

Successivamente partecipa a diverse pellicole di successo, tra cui Essere John Malkovich, Vanilla Sky, Gang of New York e L’amore non va in vacanza (2006). In quest’ultima interpreta Amanda, produttrice di trailer che, una volta scoperta l’infedeltà del ragazzo, scambierà casa con Iris (Kate Winslet), per una vacanza lontano dalla propria vita: scoprirà l’amore. Nel 2014 l’addio al cinema: nel corso di una puntata di In Goop Health: The Sessions ha rivelato di aver trovato pace. Oggi, finalmente, può prendersi cura di sé stessa.

Leggi anche Lo avete riconosciuto? Ha una strana e animalesca concezione della danza, ha fatto innamorare una celebre popstar e non ha mai conosciuto uno dei suoi fratelli

Ultime notizie

Aquaman 2: Patrick Wilson ha cominciato l’allenamento per le riprese

Aquaman 2: l'attore tornerà nei panni di Ocean Master Aquaman 2 è il lungometraggio DC Comics che porterà nuovamente sul...

Articoli correlati