Ladies in black: trama, trailer e cast del film di Bruce Beresford

Ladies in black è ambientato nell'Australia degli anni Cinquanta e vede una giovane ragazza intenta a conoscere il mondo.

Per realizzare Ladies in black, il regista Bruce Beresford vi si è speso vent’anni. Era amico della scrittrice Madeleine St John, autore del libro preso a ispirazione. Conosciamo meglio la pellicola, prendendo in considerazione sia la trama sia gli attori scritturati.

La storia e gli interpreti di Ladies in black

Un momento di Ladies in Black

Ladies in black è ambientato a Sydney, dove, nell’estate del 1959, la protagonista Lisa attende trepidante di sostenere gli esami delle superiori. La giovane sogna di andare all’università. Intanto, lavora presso un grande magazzino. Qui la presenza di colleghe più adulte le consentirà di aprire gli occhi sul mondo e, in particolare, su certi aspetti della vita.

Stringe amicizia con Magda, originaria della Slovenia che la introduce agli amici europei, Fay, dapprima diffidente nei riguardi degli immigrati, e Patty, in cerca di maggiori attenzioni da parte del marito. Le esperienze a cui Lisa andrà incontro saranno determinanti nella sua trasformazione da bruco a farfalla, da ragazzina a donna. Di seguito vi riportiamo il trailer:

Angourie Rice interpreta Lisa in Ladies in black. Nata a Sydney il 1° gennaio del 2001, è nota soprattutto per i ruoli di Holly March in The Nice Guys, di Rose in These Final Hours – 12 ore alla fine e di Betty Brant nei lungometraggi dedicati a Spider-Man targati MCU.

Uno scatto di Ladies in Black

Rachel Taylor presta il volto a Fay. Nata a Launceston l’11 luglio 1984, si è fatta perlopiù notare  grazie ai personaggi della ginecologa Lucy Fields nella settima stagione di Grey’s Anatomy e della coprotagonista nella serie tv Jessica Jones prodotta da Netflix.

Julia Karin Ormond impersona Magda in Ladies in black. Nata a Epsom, in Gran Bretagna, il 4 gennaio del 1965, ha ottenuto una parte in Inland Empire – L’impero della mente di David Lynch, Che – Guerriglia di Steven Soderbergh e Il curioso caso di Benjamin Button di David Fincher. Il maggiore successo è giunto nel 2010, quando ha ottenuto l’Emmy Award per Temple Grandin – Una donna straordinaria.

Infine, Alison McGirr ha incarnato Patty in Ladies in black. È nota anche per le apparizioni in Penny Dreadful e Thirsty.

Leggi anche Settembre: recensione del primo lungometraggio di Giulia Louise Steigerwalt

Articoli correlati