La Torre Nera

Dopo anni di tentativi, l’adattamento cinematografico del ciclo di romanzi di Stephen King, La Torre Nera, The Dark Tower, è finalmente realtà. Idris Elba e Matthew McConaughey sono stati confermati nel cast e rivestiranno rispettivamente i ruoli del giovane pistolero Roland Deschain e del cattivissimo Man in Black, L’uomo in nero. Il film diretto da Nikolaj Arcel è in via di sviluppo e con le riprese in corso. Tuttavia, nonostante i fan del romanzo siano in trepidante attesa del film, un’intervista allo stesso autore ha messo in guardia su cambiamenti che differenzieranno il libro dal lungometraggio. Stephen King, durante un’intervista ad EW, ha infatti detto:

Mi aspetto che il film inizi dove iniziano i libri. Sai… L’uomo in nero fuggì nel deserto e il pistolero lo seguì. […] Penso che questo colpisca a fondo le persone e sono stato abbastanza insistente da questo punto di vista. Riguardo eventuali cambiamenti, questi riguarderanno la parte centrale della storia anziché il principio e per questo i fan potrebbero rimanerne delusi un po’.

Non è mai facile adattare un libro in una sceneggiatura cinematografica e lasciare intatta l’essenza dell’opera letteraria. Molto spesso, infatti, per esigenze cinematografiche, alcuni cambiamenti diventano necessari affinché la macchina funzioni alla perfezione. Il regista Nikolaj Arcel sta lavorando all’adattamento per il grande schermo, che sta per essere sviluppato in contemporanea anche come serie televisiva. La vincitrice dell’Academy Award, Akiva Goldsman (A Beautiful Mind) e Jeff Pinkner (The Amazing Spider-Man 2) hanno scritto la sceneggiatura, che si dice essere principalmente basata sul primo dei sette volumi della serie di romanzi scritti da Stephen King, L’ultimo Cavaliere, pubblicato nel 1982. Il film uscirà nelle sale il 13 Gennaio 2017.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE