La casa delle Bambole: Taylor Hickson e quella cicatrice che le ha sfregiato il volto. Cosa è successo sul set del film?

Taylor Hickson è rimasta vittima di un terribile incidente accaduto sul set del film horror La casa delle bambole - Ghostland.

Purtroppo non è opera del trucco protestico la cicatrice che attraversa il volto della talentuosa attrice Taylor Hickson, recentemente vista nella serie di Freeform Motherland: Fort Salem. L’attrice è rimasta vittima di un terribile incidente accaduto sul set del film horror La casa delle bambole – Ghostland. L’incidente si è verificato durante le riprese del film, nel dicembre 2016 a Winnipeg, in Canada.

Hickson, che all’epoca aveva appena compiuto 19 anni, ha subito una gravissima ferita facciale quando si è schiantata contro una porta di vetro mentre stava girando “una scena carica di emozione”. Stando alle ricostruzioni il regista del film – il francese Pascal Laugier – le ha chiesto di battere sempre più forte le mani sulla porta, con la sua faccia proprio accanto al pannello di vetro.

Taylor Hickson è rimasta vittima di un terribile incidente accaduto sul set del film horror La casa delle bambole

La casa delle Bambole Taylor Hickson cicatrice - Cinematographe.it

Ad ogni nuovo ciak Taylor Hickson è stata incaricata di colpire il vetro sempre più forte e, nonostante avesse espresso riserve sulla sicurezza della scena, l’attrice ha continuato a rispettare le istruzioni del regista. Questo finché la porta di vetro si è rotta e Hickson è caduta, subendo una grave lesione facciale che ha richiesto circa 70 punti di sutura e un ricovero in ospedale.

L’attrice ha successivamente denunciato la produzione, affermando che l’incidente è stato provocato dalla richiesta del regista di continuare a “colpire sempre più forte” sul vetro. Nella denuncia si imputa alla produzione di non aver garantito la massima sicurezza al cast durante le riprese. La compagnia si è dichiarata colpevole durante la prima udienza. L’addetta alla scenografia mi teneva insieme il viso con dei tovaglioli in mano. Ha usato così tanti tovaglioli, c’era così tanto sangueha dichiarato l’attrice. Ironia della sorte, il poster ufficiale del film mostra il volto sfigurato di una giovane donna.

Taylor Hickson Cinematographe

Articoli correlati