Killers of the Flower Moon: Jesse Plemons nel cast del film di Scorsese

Jesse Plemons è pronto per unirsi al cast di Killers of the Flower Moon, attesissimo film western del premio Oscar Martin Scorsese.

Da leggere

Il trono di spade: Salvatore Esposito svela il suo personaggio preferito

Tra le fila dei fan de Il Trono di Spade si annovera anche Salvatore Esposito, che ha svelato qual...

Steven Spielberg: tra i 20 film preferiti del regista alcuni davvero insospettabili!

Tutti hanno le loro preferenze, anche i registi di fama internazionale. Steven Spielberg, infatti, ha deciso di rivelare al...

Quella volta che un uomo nudo irruppe sul palco degli Oscar: la tragica e sorprendente verità dietro l’imbarazzante evento

Il momento in cui un uomo nudo ha fatto irruzione sul palco degli Oscar facendo strabuzzare gli occhi a...

Jesse Plemons si unisce a Leonardo DiCaprio nel cast di Killers Of The Flower Moon di Martin Scorsese

Dopo aver interpretato un agente dell’FBI in Judas and the Black Messiah, Jesse Plemons è pronto per unirsi al cast di Killers of the Flower Moon di Apple Studios, attesissimo film western del premio Oscar Martin Scorsese con già nel cast due grandissime star di Hollywood: Leonardo DiCaprio e Robert De Niro!

Basato sul bestseller di David Grann e ambientato nell’Oklahoma degli anni ’20, Killers of the Flower Moon descrive l’omicidio seriale dei membri della Nazione Osage, una serie di crimini che divenne noto come “il regno del terrore”. Plemons interpreterà l’agente dell’FBI che indaga su questi brutali omicidi. Lily Gladstone interpreterà Mollie Burkhart, una Osage sposata con Ernest Burkhart (Leonardo DiCaprio), nipote di un potente allevatore locale (Robert De Niro). Gli Osage sono un popolo di nativi americani residenti nelle Grandi Pianure. Gli omicidi iniziarono dopo che si scoprì il petrolio nelle loro riserve.

Killers of the Flower Moon Cinematographe.it

Scorsese dirigerà il film per gli Apple Studios e la Imperative Entertainment, da una sceneggiatura di Eric Roth. I produttori, insieme a Scorsese, sono Dan Friedkin e Bradley Thomas. La produzione del film dovrebbe iniziare questo mese, dopo essere stata rimandata a causa della pandemia.

Ecco come ha definito la pellicola il regista: “Sarà un western. La storia è ambientata nel 1921-22 in Oklahoma. Ci sono i cowboy ed anche i cavalli, insieme alle macchine. La storia è basata sugli Osage, una tribù indiana che si impossessò di un brutto territorio che però loro amavano. Successivamente si scoprì il petrolio, e per un po’ di anni furono ricchi. Poi con lo Yukon ed il Colorado che divennero territori per minatori, arrivarono gli uomini Bianchi europei ed americani, e tutto fu perduto. E la criminalità iniziò ad avere così tanto controllo che divenne più facile andare in prigione per aver ucciso un cane, piuttosto che un indiano”.

Leggi anche – Martin Scorsese contro la moderna industria cinematografica: “È inospitale per l’arte”

Ultime notizie

Il trono di spade: Salvatore Esposito svela il suo personaggio preferito

Tra le fila dei fan de Il Trono di Spade si annovera anche Salvatore Esposito, che ha svelato qual...

Articoli correlati