Kevin Smith

Kevin Smith ha parlato del suo ultimo film, Yoga Hosers, che è stato targettizzato come R rating, ossia vietato ai minori di 16 anni e per questo il regista ha intenzione ti presentare ricorso. In un post su Instagram, Kevin Smith ha condiviso quello che secondo il MPAA sarebbe il motivo del divieto: “un disegno fumettistico dei testicoli sulla copertina del libro”. Spera perciò che il divieto venga rivisto, magari passando a un “meno grave (e di gran lunga più appropriato) PG-13” ossia minori accompagnati. ha detto che questa è la quarta volta che ha dovuto fare un appello al MPAA per cambiare un voto – gli altri sono impiegati, Jersey Girl, e Zack e Miri fanno un Porno.
Smith ha chiamato questa ultima R-Rating “riDONKulous”, notando che pubblico di base di Yoga Hosers è composta da adolescenti e che l’uso di parolacce lo rende un film kid-friendly.
“Onestamente, questo film è TAME (o “lame”, secondo alcune recensioni). Anche così, la la prossima settimana mi appellerò al MPAA per fare ricorso e implorarlo di cambiare idea, perché davvero questo film merita più un PG-13 e non un R-rating. Farò di tutto pur di mantenere il disegno […] dovrò vincere priam del alncio dle film nelle sale, nel mese di agosto”.

Kevin Smith furioso: Yoga Hosers vietato ai minori? Farò ricorso

Yoga Hosers, che verrà presentato al Sundance Film Festival nel 2016, parla di alcuni mostri nazisti a forma di salsiccia che terrorizzano un piccolo negozio di rivendita inserendosi nel fondoschiena delle persone ed uscendo dalle loro bocche, al solo scopo di ammazzarle durante tutto il percorso. Nel film anche Johnny Depp che rivestirà i panni del proprio personaggio in Tusk, Guy Lapointe. Maggiori dettagli QUI

The #MPAA gave my kids movie @YogaHosers an R rating for a cartoony drawing of testicles on a book cover. So now, for the 4th time in my 22 year career, we will hold an appeals screening with the Motion Picture Association of America’s ratings board and try to get the R overturned for a less severe (and far more appropriate) PG-13. I also ran afoul of the MPAA the first time I made a movie set in a convenience store, when they initially slapped Clerks with an NC-17 rating for language. Back then, Harvey Weinstein hired mega-lawyer Alan Dershowitz and turned our rating appeal into a Free Speech case. But on the day of the actual appeals screening, it was just me and the Miramax lawyer getting up in front of the appeals folks to argue for a less restrictive rating without having to change or trim any shots. We won that day and Clerks received the R rating without a single cut. The next two occasions I fought an MPAA rating was on Jersey Girl (won a PG-13 instead of the R they gave us) and Zack and Miri Make a Porno (which went from an NC-17 to an R, without cuts). I don’t mind doing this dance with the MPAA a fourth time (hey – at least they even OFFER an appeals screening) but this #YogaHosers R rating is riDONKulous. The core audience for the flick is tween girls (it’s Clueless meets Gremlins!), so I refrained from salty language to make a totally kid-friendly movie. And while it’s a “horror” movie, there’s no blood on display: when our Bratzi bad guys get killed, concentrated sauerkraut explodes everywhere – not guts or entrails. Honestly, this movie is TAME (or “lame” according to some reviews). Even so, next week I’ll screen the flick for the MPAA appeals audience and, lawyer-like, plead my case for why the film is really PG-13 – all so that I can keep the graffiti drawing of nuts on a fictional library book in my goofy girl-power monster movie. Weird life. Mind you, this is NOT a First Amendment issue at all; instead, it’s the very definition of a First World Problem. But before I can tour the movie in June & July and release it in theaters this August, I’m gonna have to win #TheBattleForTheBalls! #KevinSmith #harleyquinnsmith #lilyrosedepp #johnnydepp

Una foto pubblicata da Kevin Smith (@thatkevinsmith) in data:

 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE