Kenneth Branagh dirigerà un film sui Bee Gees per Paramount

Ecco qual è il nuovo progetto del regista e attore.

Kenneth Branagh è il regista del prossimo progetto – ancora senza titolo – sullo storico gruppo musicale dei Bee Gees

Il film sui Bee Gees che dirigerà Kenneth Branagh è al momento un progetto senza titolo e la casa di produzione è la Paramount Pictures. Il film è stato acquistato con un pacchetto di diritti incredibilmente cospicuo alla fine del 2019 dal produttore di Bohemian Rhapsody Graham King ed è diventato il primo progetto cinematografico per Sister, l’impresa lanciata da Elisabeth Murdoch, Stacey Snider e Jane Featherstone. Amblin è rapidamente salito a bordo come produttore e finanziatore al 25% del film. Barry Gibb, che ha partecipato al commovente documentario della HBO diretto da Frank Marshall How Can You Mend a Broken Heart sui fratelli Gibb, è molto coinvolto nel film e sarà produttore esecutivo.

In quell’accordo che Deadline ha riportato essere stato effettuato nel 2019, la Paramount ha ottenuto i diritti a vita per utilizzare i diritti delle canzoni del gruppo classiche in un film che potrebbe benissimo seguire il modello del blockbuster Bohemian Rhapsody.

Ben Elton sta scrivendo la bozza della sceneggiatura per questo film che, come abbiamo spiegato, sarà diretto da Kenneth Branagh. Tra i crediti di Elton alla sceneggiatura c’è All Is True, il film del 2018 che sempre il cineasta e attore inglese ha diretto e interpretato nei panni di William Shakespeare. I Bee Gees hanno venduto in tutto il mondo oltre 220 milioni di dischi, affermandosi come uno dei gruppi più solidi e di successo di tutti i tempi. Mentre Barry, Robin e Maurice Gibb iniziarono a esibirsi insieme alla fine degli anni ’50 con il folk e il soft rock, la loro popolarità aumentò rapidamente dopo aver scritto canzoni per La Febbre del Sabato Sera, che alimentò la popolarità della discoteca e portò alla realizzazione di uno degli album più venduti di sempre che fece guadagnare al gruppo cinque Grammy tra cui quello per il Miglior Album dell’Anno. Il successo vertiginoso li ha resi famosi in tutto il mondo, ricchi e parte indelebile dello zeitgeist degli anni ’70.

Fonte: Deadline

Articoli correlati