Kathryn Kates è morta: addio all’attrice di Orange Is The New Black e Seinfeld

L'attrice statunitense Kathryn Kates è morta. Recentemente l'avevamo vista nel film prequel de I Soprano, I Molti Santi del New Jersey.

Morta a 73 anni l’attrice Kathryn Kates, celebre per diverse serie TV, tra cui il cult Seinfeld

L’attrice statunitense Kathryn Kates è morta. La triste notizia è stata data dai suoi rappresentanti, tramite un post pubblicato sui loro account social. Era principalmente nota per aver recitato nelle celebri serie Orange Is The New Black e Seinfeld. L’attrice nel post della sua agenzia è stata descritta come una “potente forza della natura” con “abbastanza pazienza da riempire 10 navi”. Annunciando la sua morte su Instagram, la Headline Talent Agency ha dichiarato: “La nostra forza @officialkathrynkates è venuta a mancare. Sarà sempre ricordata e adorata nei nostri cuori come la potente forza della natura che era. Amava questo mestiere e aveva abbastanza pazienza per riempire 10 navi. Una vera icona. Ci mancherai.” L’attrice è deceduta in Florida, a causa di un cancro.

Nel corso della sua carriera, Kathryn Kates è apparsa in molte serie televisive degli anni ’90, tra cui Matlock, Thunder Alley e la già citata Seinfeld. È apparsa anche in Caroline in the City, Lizzie McGuire, Judging Amy, Rescue Me e molte altre. Più recentemente ha recitato nei panni di Amy Kanter-Bloom, la madre dell’ex fidanzato di Piper Chapman (interpretato da Jason Biggs) in Orange Is the New Black per Netflix. In Law and Order: SVU ha interpretato il giudice Marlene Simons. L’attrice è anche apparsa nel cortometraggio Welcome to Sarajevo e ha interpretato Angie DeCarlo nel film prequel de I Soprano, I Molti Santi del New Jersey.

Nato a New York, Kates era anche coinvolta nel mondo del teatro ed è apparsa in numerosi spettacoli Off-Broadway. Kates è stato anche uno dei membri fondatori del Colony Theatre di Los Angeles.

Articoli correlati