Julia Roberts sul nuovo film con George Clooney: “probabilmente sarà terribile”

Julia Roberts crede che la perfetta pubblicità per il suo nuovo film con George Clooney sia "probabilmente sarà terribile". Avrà ragione?

Julia Roberts e George Clooney di nuovo insieme sullo schermo per una nuova commedia romantica intitolata Ticket to Paradise. Il film – che uscirà questo autunno – segue “due ex coniugi che devono impedire alla figlia di commettere il loro stesso errore in amore”. Durante un’ intervista con Variety, l’attrice ha parlato del film e ha scherzato sul fatto che potrebbe essere “terribile”.

“È una commedia romantica. George interpreta il mio ex marito. Penso che sia un film molto divertente, George è così divertente e io e George insieme… probabilmente sarà terribile perché c’è troppo potenziale affinché sia ​​fantastico. Semplicemente imploderà su se stesso. Credo che questa dovrebbe essere la pubblicità del film: ‘Probabilmente sarà terribile’. Sono così felice che il mio addetto stampa sia su un aereo in questo momento”.

Julia Roberts George Clooney - Cinematographe.it

Ticket to Paradise è diretto da Ol Parker (Mamma Mia! Here We Go Again), anche autore della sceneggiatura insieme a Daniel Pipski. Oltre a Clooney e Roberts, il film è interpretato da Kaitlyn Dever, Billie Lourd e Lucas Bravo.

Roberts ha parlato con Variety a Cannes, dove ha presentato il Trophée Chopard, un premio che celebra la prossima generazione di talenti sullo schermo. Durante l’evento l’attrice ha premiato Sheila Atim (Doctor Strange in the Multiverse of Madness) e Jack Lowden (Dunkirk). Sempre per Variety, Julia Roberts ha spiegato perché è volata a Cannes per supportare i suoi colleghi: “Penso che siano entrambi incredibili. Entrambi hanno già fatto così tanto lavoro incredibile, ma è solo questo, l’appoggio. Voglio dire, nessuno di noi è niente se non abbiamo quelli intorno a noi che ci incoraggiano, facendoci sentire visti e ascoltati e illuminandoci. E per me, è quell’umanità. Come attori, amiamo la comunità: è come essere sul set di un film. È questo piccolo pianeta di una famiglia che hai per tre mesi o sei mesi. I miei momenti preferiti [a Cannes] sono quando possiamo stringerci un po’ insieme e non essere più soli.”

Ticket to Paradise è atteso nei cinema il 21 ottobre 2022.

Fonte: CB

Articoli correlati