Joker, cinematographe.it

Il regista di Joker, Todd Phillips, ha deciso di mostrarci alcune fotografie dal dietro le quinte del film

Chi ha visto Joker sa perfettamente che il film che ha visto Joaquin Phoenix aggiudicarsi l’Oscar come Miglior Attore Protagonista nell’edizione 2020 degli Academy Awards non è una pellicola per tutti.

E più in generale, chi si intende di cinema o di teatro sa che alcune parti sono particolarmente dure da interpretare per gli attori, a maggior ragione se hanno un grandissimo talento. Il Joker è uno di quei ruoli considerati “maledetti” perché comporta da parte dell’artista che lo interpreta un grande sforzo per passare dalla fase di immedesimazione a quella normale, di tutti i giorni.

Chi gira film interpretando personaggi oscuri poi ha spessissimo bisogno di supporto psicologico, tanto per fare un esempio. Un altro esempio? Pare che Heath Ledger si sia immedesimato al punto tale nell’interpretare il “suo ” Joker, che sia poi entrato nel tunnel della profonda depressione che l’ha portato prematuramente alla morte per overdose da farmaci tranquillanti. Insomma, interpretare il pagliaccio folle di Gotham non è facile e pare non lo sia stato nemmeno per Joaquin Phoenix, che ha dato vita ad un personaggio terribile ma allo stesso tempo fragile e “riconoscibile” nella rabbia inespressa che ognuno di noi ha provato almeno una volta.

Ecco, lui è l’emblema di quella volontà di rivalsa dall’ingiustizia, dal bullismo e dall’emarginazione che nella vita, chi più chi meno, tutti abbiamo provato. Ed ecco le fotografie che mostrano la difficoltà dell’attore nell’interpretare un ruolo che gli è valso il riconoscimento mondiale. Sempre che prima ce ne fosse bisogno. Ecco a voi il Joker di Joaquin Phoenix dietro le quinte:

https://www.instagram.com/p/B8cALhApdD8/?utm_source=ig_embed

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE