Joaquin Phoenix Joker Cinematographe.it

Inizialmente, Joaquin Phoenix ha lottato con l’idea di interpretare Joker e firmare il contratto per recitare nel film di Todd Phillips

Joaquin Phoenix si è soffermato sullo scendere a patti col ruolo di Joker, durante un Q&A tenutosi in seguito alla premiere nordamericana del film, al Toronto International Film Festival. “Onestamente, non è stata una decisione facile all’inizio” ha detto Phoenix. “Non sapevo cosa fare. Non lo sapevo. Ma poi c’è stato qualcosa che mi ha attirato verso questo progetto. È evoluto via via che lavoravamo insieme. È diventato qualcosa di più di quello che mi aspettavo. È stata una delle esperienze più grandiose della mia carriera“.

L’interpretazione di Joker di Phoenix giunge mentre la Warner Bros. sta cercando di rinnovare il DC Universe, in seguito ai risultati deludenti di Justice League del 2017, con Batman e Superman. Phillips ha detto di aver proposto Joker ai dirigenti della Warner Bros. come origin story (storia d’origine), simile ai film degli anni ’70 e ’80 con cui è cresciuto, come Toro scatenatoQuinto potere.

Joker: Joaquin Phoenix non vuole paragoni con gli attori del passato

Quello che è fantastico di Joker è che si tratta di un narratore inaffidabile, e non ha alcuna storia d’origine” ha detto Phillips, maggiormente noto per aver diretto il franchise di Una notte da leoni. “Avevamo una certa libertà. Abbiamo preso degli elementi da alcuni fumetti, ma in generale abbiamo avuto molta libertà creativa“.

Phillips ha continuato, dicendo che pensava a Phoenix mentre stava co-scrivendo la sceneggiatura, ma che ci ha messo un po’ di tempo a convincere l’attore ad accettare la parte. “Dicevo sempre che non avrebbe mai firmato” ha detto Phillips.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto