Jared Leto e la controversa opinione sui cinema: “Senza i film Marvel non esisterebbero”

Jared Leto non crede che i cinema esisterebbero ancora se non fosse per i film Marvel.

Per il premio Oscar Jared Leto i cinema “non esisterebbero” senza i film Marvel

Jared Leto ha esternato un’opinione piuttosto pericolosa. Il premio Oscar, a breve di ritorno nei cinema con il film Marvel/Sony Morbius, ha infatti affermato che non crede che i cinema esisterebbero ancora se non fosse per i film Marvel. L’attore e cantante, noto soprattutto per i suoi ruoli in House of Gucci e Dallas Buyers Club, stava discutendo con Variety dell’attuale salute finanziaria dell’industria cinematografica quando ha detto: “Se non fosse per i film Marvel, non so nemmeno se i cinema esisterebbero. Non sembra che ci sia spazio per tutti e questo inizia a diventare un po’ straziante”.

Jared Leto ha anche confessato di avere dei gusti piuttosto “snob” quando si tratta di film e che ha accettato il ruolo del vampiro vivente Morbius perché il personaggio gli sembrava un “estraneo”. Il dottor Michael Morbius è un biochimico che, cercando di curarsi da una malattia degenerativa, si trasforma inavvertitamente in un vampiro vivente. Il personaggio, nato dai fumetti Marvel creati da Roy Thomas e Gil Kane, è uno dei più celebri antagonisti di Spider-Man e di Blade. Il film si aggiungerà al Sony’s Spider-Man Universe, di cui fa già parte Venom, e arriverà nei cinema italiani il 31 marzo.

Il film si svolge nello stesso universo dei film con Venom e Spider-Man. Michael Keaton riprende il ruolo di Avvoltoio da Spider-Man: Homecoming, ma le sorprese potrebbero non finire qui. È quasi certo che ci sarà un crossover con il Venom di Tom Hardy (il personaggio viene anche citato nel trailer del film) e non è da escludere che, prima o poi, questi antieroi si ritroveranno al fianco dello Spider-Man di Tom Holland (Venom appare anche nella scena post-credit di Spider-Man: No Way Home).

Articoli correlati