Suicide Squad 2 Cinematographe

Il regista dei Guardiani della Galassia ha risposto ad alcune domande dei fan. Ecco cosa ha raccontato riguardo alle sue esperienze sul set

Durante un confronto con i fan su Instagram, James Gunn ha risposto ad alcune curiosità e domande interessanti. Esprimendosi su ciò che è accaduto negli ultimi tempi, ed approfondendo le ragioni della sua nuova avventura con la Warner Bros., il regista ha rivelato che la casa di produzione gli ha offerto “qualsiasi cosa” volesse pur di averlo su un loro progetto. Da qui è nata la sua partecipazione a The Suicide Squad (le cui riprese si stanno svolgendo proprio in questo periodo).

James Gunn è rattristato dalle parole di Scorsese sui film Marvel

E proprio su The Suicide Squad Gunn ha dichiarato:“Sarà il film più complesso e più grande, ma anche il più divertente che abbia fatto fino ad ora“. Mentre parlando degli altri suoi precedenti progetti Gunn ha rivelato:”Sono stati tutti delle sfide. Super è stato fisicamente difficile da realizzare perché c’era poco tempo per girarlo, e così tanto da raccontare. Il primo Guardiani della Galassia mi spaventava, perché non sapevo se le persone avrebbero colto quelle vibrazioni. Mentre il secondo film è stato il più difficile da realizzare a causa del mio stato mentale”.

James Gunn: successi di Marvel e DC sono vantaggio reciproco

Insomma, se queste sono le premesse The Suicide Squad, sarà un film ancora più divertente e particolare rispetto a Guardiani della Galassia. La pellicola arriverà nelle sale il 6 agosto 2021.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto