James Gunn ha definito “terribilmente cinico” Scorsese riguardo la sua posizione sui film Marvel

Il noto cineasta americano, tempo fa, aveva mosso alcune critiche nei confronti dei lungometraggi supereroistici de La Casa delle Idee

Da leggere

Il Signore degli Anelli: la colonna sonora della serie potrebbe essere in mano ad una leggenda

Il Signore degli Anelli è uno dei progetti più ambiziosi di sempre del panorama televisivo Il Signore degli Anelli è...

The Last of Us: tra i registi c’è una vecchia conoscenza del gioco

The Last of Us vede come protagonisti Pedro Pascal e Bella Ramsey The Last of Us è la nuova serie...

The Flash: la nuova tuta di Batman è inaspettata

The Flash vede il ritorno di Ben Affleck e Michael Keaton come Batman The Flash è il nuovo lungometraggio diretto...

James Gunn è recentemente uscito al cinema con il suo The Suicide Squad – Missione Suicida

James Gunn, noto sceneggiatore, produttore e regista americano, è un grande amante dei fumetti e ciò non si deduce solamente dal suo coinvolgimento artistico in The Suicide Squad – Missione Suicida e nei tre capitoli di Guardiani della Galassia, ma anche nelle sue prime produzioni, figlie della sua ossessione per quel mondo lì. Non deve stupire, quindi, la sua posizione nei confronti dei cinecomic sia perché ne ha diretti tanti, sia perché ammira il mondo da dove provengono e crede fermamente nella loro particolare espressione cinematografica.

In una recente intervista che ha tenuto il film-maker per Happy Sad Confused, James Gunn ha parlato della posizione critica del leggendario Martin Scorsese nei confronti dei film Marvel, che tempo addietro definì “dei parchi divertimenti”, intesi come pellicole meno impegnative rispetto al cinema autoriale. L’autore di The Suicide Squad, per quanto riconosca ovviamente il genio e il talento di Scorsese, ha spiegato che le sue affermazioni sembrano terribilmente ciniche oltre a nascondere, a detta sua, un intento “pubblicitario”: in altre parole queste dichiarazioni forti hanno avuto una forte risonanza, mettendo in luce i suoi ultimi lavori. Di seguito le sue parole nel dettaglio:

Penso solo che sembri terribilmente cinico che continui a schierarsi contro la Marvel e poi questa è l’unica cosa che gli farebbe ottenere risonanza per il suo film. Quindi ha continuato a schierarsi contro la Marvel in modo da poter ottenere questo. Sta creando il suo film all’ombra dei film Marvel, e quindi lo usa per attirare l’attenzione su qualcosa che non riceveva tutta l’attenzione che avrebbe voluto.

E voi cosa ne pensate? Da che parte state: siete “puristi” come Martin Scorsese o invece apprezzate di più la posizione di James Gunn?

Leggi anche – Martin Scorsese: “Non vedo i film Marvel. Per me non sono cinema”

Ultime notizie

Il Signore degli Anelli: la colonna sonora della serie potrebbe essere in mano ad una leggenda

Il Signore degli Anelli è uno dei progetti più ambiziosi di sempre del panorama televisivo Il Signore degli Anelli è...

Articoli correlati