James Bond, Pierce Brosnan critica l’ultimo 007: “Non ne sono sicuro”

L'ex interprete di James Bond Pierce Brosnan ha dichiarato di non aver particolarmente apprezzato l'ultimo film di 007.

Pierce Brosnan non ha particolarmente apprezzato l’ultimo film dello 007 di Daniel Craig, ovvero No Time to Die. L’ex interprete di James Bond ha però confessato di amare Skyfall, uscito nel 2012, diretto da Sam Mendes e 23esimo film del franchise con protagonista la celebre spia britannica. Craig ha detto addio al suo smoking da 007 nel 2021, dopo aver recitato nel suo quinto film nei panni della spia Bond, film piuttosto sfortunato a causa dei numerosi rimandi dovuti alla pandemia.

L’ex 007 Pierce Bosnan augura buona fortuna al successore di Daniel Craig, ma non gli interessa chi sarà

james bond pierce brosnan - cinematographe.it

Ai microfoni di British GQ Brosnan – che ha interpretato la celebre spia dal 1995 al 2002 – ha affrontato uno degli argomenti cinematografici più chiacchierati dell’ultimo anno. Chi sarà il prossimo interprete di James Bond? L’attore, tuttavia, non sembra essere particolarmente in ansia di scoprirlo. “Non mi interessa” ha risposto all’intervistatore. “Sarà interessante vedere chi sarà”, ha poi aggiunto l’attore con un tono che, secondo GQ, ha indicato che “forse non è poi così interessato”. “Chiunque sia, gli auguro ogni bene”, ha concluso Brosnan.

Sui 15 anni di servizio di Craig come James Bond Craig Pierce Brosnan ha detto:Ho visto l’ultimo film e ho visto Skyfall. Adoro Skyfall. Non sono molto sicuro dell’ultimo. “Daniel dona sempre il suo cuore. Molto coraggioso, molto forte. Ma…” e ha lasciato la frase in sospeso. Tuttavia, in un’intervista video separata, l’attore ha svelato tutta la sua ammirazione per il collega: “Ho la più grande ammirazione per Daniel Craig e per quello che ha fatto. La fisicità che ha portato alla performance è stata monumentale”.

In una recente intervista con Variety i produttori del franchise Barbara Broccoli e Michael G Wilson hanno dichiarato di essere ancora alla ricerca dei papabili candidati per il tanto ambito ruolo cinematografico. Essendo un impegno di anche 10/12 anni, la strada per eleggere il nuovo volto di 007 non sarà affatto facile, tantomeno breve. “Quando scegliamo Bond è un impegno di 10 o 12 anni… Non tutti vogliono farlo. È stato già abbastanza difficile convincere Daniel a farlo”, ha detto Broccoli.

Leggi anche James Bond, Idris Elba rifiuta di essere il nuovo 007

Articoli correlati