J.J. Abrams Cinematographe

Come sapete il regista J.J. Abrams ha firmato un super accordo con Warner Bros. recentemente

Tuttavia, J.J. Abrams poteva scegliere tra Warner Media e Apple, ma ha preferito la prima; come mai? Il motivo è stato recentemente spiegato dallo stesso cineasta che, a quanto pare, ha deciso per WB per le tantissime proprietà che possiede. L’accordo è stato stilato tra la sua società di produzione, la Bad Robots, e la Warner Media. Apple aveva offerto cinquecento milioni di dollari per finalizzare l’accordo, ma poi Abrams si è spostato verso l’altra azienda, come ha riportato THR.

Tra le molteplici proprietà di Warner Media ci sono Il Signore degli Anelli, Austin Powers, Final Destination, Mortal Kombat e The Conjuring Cartoon Network, Adult Swim, la DC e Harry Potter. Durante l’incontro con Apple, gli ultimi report hanno anche rivelato che l’azienda con sede a Cupertino voleva la Bad Robot in esclusiva, ecco perché offriva così tanto. Ciò tuttavia, significava che Bad Robot avrebbe dovuto produrre contenuti esclusivi solo per Apple TV e non sarebbe stata in grado di fare altri accordi con società esterne, compresi quelli con, per esempio Lucasfilm per Star Wars. Poi, c’è la relazione che Bad Robot aveva già intrattenuto con WarnerMedia. Il braccio televisivo di Warner era già sede di un accordo di prima visione per le proprietà televisive di Bad Robot, il che significa che questo nuovo accordo complessivo unirà i lati cinematografici e televisivi dello studio di produzione in un unico partner televisivo. L’accordo cinematografico di Bad Robot era stato stilato, in precedenza, con Paramount. Le parole di Abrams dopo l’accordo:

È un fantastico per Katie, Brian (Weinstein), e per me e il resto del nostro team di Bad Robot chiamare WarnerMedia la nuova casa. John Stankey ha una visione potente per futuro di WarnerMedia e si impegna moltissimo nella narrazione per unire le persone di tutto il mondo. Siamo entusiasti e gratificati di far parte di questo nuovo capitolo sotto la guida premurosa sua e di Ann Sarnoff. Potrei andare avanti per ore, e probabilmente lo farò, sullo straordinario Peter Roth e sull’intero gruppo televisivo della Warner, con cui abbiamo lavorato per oltre un decennio. Sono grato per la possibilità di scrivere, produrre e dirigere lavori per questa incredibile compagnia e di aiutare a creare film e serie con un vasto portfolio di narratori stimolanti. Non vediamo l’ora di iniziare.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto