Iron Man: la Marvel ha “rubato” il costume? Guai giudiziari in vista

La Horizon Comics accusa la Marvel di aver ripetutamente copiato i loro progetti, in particolar modo il design del costume di Iron Man 3!

Da leggere

Guardiani della Galassia Vol. 3: ecco quando sarà ambientato nella timeline MCU

Guardiani della Galassia Vol. 3 sarà l'ultimo capitolo della saga dei Vendicatori galattici Guardiani della Galassia Vol. 3, scritto e...

Army of the Dead: svelata la sinossi del prequel del film Netflix

Army of the Dead arriverà su Netflix il 21 maggio prossimo Army of the Dead non è ancora arrivato sul...

Trying: il trailer ci svela quando arriverà la seconda stagione della serie Apple TV+

Trying è ideata, prodotta e scritta da Andy Wolton Trying è la serie comedy di successo di Apple TV+ che...

La Marvel è stata citata in giudizio per aver copiato il costume di Iron Man!

La casa di fumetti, con sede a Montreal, Horizon Comics e i suoi fondatori Ben e Raymond Lai hanno citato in giudizio Disney e Marvel Entertainment, sostenendo che la Marvel ha ripetutamente rubato i loro disegni in più occasioni, in particolar modo nei film Iron Man, Ant-Man e Avengers. L’accusa sostiene che i disegni sono stati utilizzati senza consenso o risarcimento alla Horizon Comics o ai fratelli Lai; i querelanti cercano ora di “porre fine a questa violazione deliberata e persistente e di ordinare agli imputati di pagare i danni al querelante, inclusi i costi per l’avvocato”.

I progetti dei costumi in questione provengono dalla serie in tre volumi Radix, pubblicata da Image Comics dal dicembre 2001 all’aprile 2002. Secondo l’accusa, dopo il successo della serie Radix, l’attuale redattore capo della Marvel CB Cebulski ha cercato di assumere i fratelli Lai per lavorare come artisti per la Marvel, ma questi hanno rifiutato. In seguito, il Massachusetts Institute of Technology (MIT), ha copiato le illustrazioni della serie Radix per una ricerca per l’Institute for Soldier Technology nel 2002. Il MIT ha poi rilasciato delle scuse pubbliche per aver utilizzato le illustrazioni senza consenso, ma dopo l’incidente la Marvel ha contattato nuovamente i fratelli disegnatori Lai e, nel 2002, hanno accettato, iniziando a lavorare per la Marvel ai fumetti degli X-Men e di Thor.

“Abbiamo fondato Radix nel 1995 con l’obiettivo di creare qualcosa di unico. È stato con Radix che siamo diventati famosi e riconosciuti nell’industria dei fumetti americana. Ci siamo fatti un nome. Questo ci ha permesso di lavorare ovunque, inclusa la Marvel”, hanno detto in un comunicato i fratelli Lai.

Iron Man, Radix

Leggi anche – Iron Man: i fan chiedono il suo ritorno con dei cartelloni pubblicitari

Nella dichiarazione si legge anche: “Il MIT (Massachusetts Institute of Technology) ha copiato uno dei personaggi di Radix nel 2002 per ottenere una sovvenzione di $ 50 milioni, abbiamo deciso di non fare causa perché si sono scusati pubblicamente e hanno riconosciuto il loro errore. Ma con la Marvel, si tratta di un’infrazione ripetuta. Dopo anni di contenzioso negli Stati Uniti e somme ingenti, continuano a copiare i nostri personaggi. Ci sta causando danni significativi e influendo sulla nostra capacità di guadagnarci da vivere come artisti. È chiaro che non possiamo più accettare questo comportamento”.

Tra i design “rubati” dalla Marvel, secondo la Horizon Comics e i fratelli Lai, troviamo quello visto nel film Iron Man 3, molto simile a quello indossato da un personaggio del fumetto Works Radix 1 (potete vederlo nelle foto qui sopra). La Horizon Comics aveva già fatto causa alla Marvel nel 2013, parzialmente respinta, ma che ha portato alla modifica del poster ufficiale del film. Tuttavia, la Marvel ha vinto quella causa nel 2019, dopo che il giudice del tribunale distrettuale degli Stati Uniti J. Paul Oetken ha scoperto che “non c’erano prove nel verbale” per indicare che coloro che erano coinvolti nel design del poster di Iron Man 3 conoscessero l’aspetto del personaggio di Radix.

In questa nuova causa la Horizon sostiene che la Marvel ha continuato a copiare i loro progetti, in particolare per l’apparizione di Iron Man in Avengers: Infinity War, e sostiene anche che hanno copiato i personaggi di Ant-Man. “Né Horizon né i fratelli Lai hanno fornito alcuna forma di consenso, esplicito o implicito, per la riproduzione delle loro Opere”, si legge nell’accusa. “Al contrario, Horizon in precedenza aveva avviato un’azione legale per far valere i propri diritti. Dopo questa prima rivendicazione legale, la Marvel ha violato il copyright di Horizon in modo ancora più eclatante”.

SourceCB

Ultime notizie

Guardiani della Galassia Vol. 3: ecco quando sarà ambientato nella timeline MCU

Guardiani della Galassia Vol. 3 sarà l'ultimo capitolo della saga dei Vendicatori galattici Guardiani della Galassia Vol. 3, scritto e...

Articoli correlati