io prima di te

Thea Sharrock, regista del film Io prima di te, ha difeso il suo film – che vede protagonisti la star de Il trono di Spade Emilia Clarke, che interpreta una donna che aiuta un uomo disabile che desidera morire. Gli attivisti l’hanno chiamata una “disability snuff film”. Sharrock ha detto di non aver previsto una reazione di questo genere e ha detto che molte critiche derivano da gente che non ha neanche visto il film o letto il libro di Jojo Moyes dal quale è tratto. “Non ho alcun problema con le persone che, vedendo questo film, non lo trovano di loro gradimento” – ha detto Sharrock. “Ho capito che qualcuno potrebbe essere vulnerabilee che le opinioni sono suscettibili e forti. Me Before You ha grandi temi che sono molto facili da giudicare”. In Me Before You il personaggio della Clarke, Lou, si innamora di Will (Sam Calflin), un uomo tetraplegico di cui si prende cura. SPOILER! Prima si sono incontrati, Will decide di voler morire piuttosto che vivere come un uomo disabile. Il film si conclude con Lou che eredita la ricchezza di Will dopo il suo suicidio assistito. Gli attivisti hanno criticato il film dicendo che esalta le potenzialità del personaggio abile facendo leva sulle disabilità. Su Twitter è andato in tendenza l’hashtag #MeBeforeEuthanasia. “È una storia di fantasia su quanto sia importante il diritto di scegliere. Il messaggio del film è quello di vivere con coraggio e non accontentarsi”, ha detto la regista.

SCOPRI QUI L’ULTIMO TRAILER 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto