Il ragazzo che diventerà Re cinematographe.it

Il regista de Il ragazzo che diventerà Re, Joe Cornish, parla del film in uscita nelle sale quest’anno

Louis Ashbourne Serkis è protagonista ne Il ragazzo che diventerà Re, film diretto e scritto da Joe Cornish. Nella pellicola che in Italia uscirà il 4 aprile di quest’anno, il giovane Alex e  i suoi amici si troveranno in un’epica avventura per cercare di fermare una minaccia di origine medievale.

Il ragazzo che diventerà re: ecco il nuovo trailer ufficiale italiano

Joe Cornish ha presentato il suo film, Il ragazzo che diventerà Re, in una video intervista:

Il ragazzo che diventerà Re è la storia di Alex, che è un ragazzino britannico normale e modello, è praticamente nessuno. Un giorno viene inseguito dai bulli e trova la leggendaria spada nella roccia. Non ci crede all’inizio, non sa cos’è, ma poi iniziano ad accadere cose strane nella sua vita. Un ragazzo che dice di essere Merlino arriva nella sua scuola e dei cavalieri non morti escono dal terreno e cercano di attaccare. Questo è l’inizio di un’avventura spettacolare ed epica per Alex e i suoi amici.

Realizzare l’intero film è stata una sfida per il regista:

Il ragazzo che diventerà Re è un’avventura d’azione grande e spettavolare, quindi c’erano altre sfide che abbiamo dovuto affrontare, abbiamo lavorato con un cast unico e abbiamo chiesto di fare in un certo modo. Action fisico, commedia, elementi emozionanti, abbiamo girato in delle location a Londra e nella campagna della Cornovaglia in set enormi, nulla è stato facile, è stato tutto una sfida, ma ne è valsa una pena.

Ne Il ragazzo che diventerà Re Joe Cornish ha lavorato con attori molto giovani:

Una delle cose più belle di lavorare con persone giovani è l’eccitazione e l’energia sul set e giorni interi di sfide ed avventure e l’esaltazione per stare in un film è un viaggio molto fresco, per me come attore. Fa in modo che crescano e che si sappiano comportare,  sul set, così eleva l’intero processo di realizzarlo, lo rende un meraviglioso viaggio.

Per quanto riguarda la reazione del pubblico e il messaggio della pellicola, Joe Cornish ha detto:

Spero che il pubblico si diverta a guardare Il ragazzo che diventerà Re e spero che ridano, che provino emozioni e che vengano soprattutto tirati su dal messaggio sui ragazzi che insieme fanno la differenza e cambiano il mondo, quindi spero che abbiano un’impressione positiva e provino un messaggio di gioia oltre che divertirsi. Il punto del film è che qualsiasi bambino può essere un Re o una Regina. Se si hanno dei valori positivi, degli amici con cui difendersi e valori cui obbedire si possono ottenere grandi risultati nel mondo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto