Il mistero della casa del tempo: ecco perché Spielberg ha scelto Eli Roth

C'è un motivo preciso se Steven Spielberg e la sua Amblin hanno scelto Eli Roth - un maestro dello splatter - per dirigere Il mistero della casa del tempo

Steven Spielberg ha scelto Eli Roth per dirigere Il mistero della casa del tempo per un motivo in particolare

Eli Roth, l’uomo dietro Cabin Fever, Hostel e The Green Inferno, era certamente una scelta improbabile per dirigere Il mistero della casa del tempo di Amblin, ma senza dubbio molto interessante. Dopotutto, a quanto pare, l’intenzione di Steven Spielberg era quella di creare un film horror familiare davvero spaventoso, come per mettere alla prova gli spensierati film per bambini degli anni ’80. Mentre parlava con /Film, Roth ha raccontato quale è stato il consiglio chiave che Spielberg si è sentito di dargli:

Volevano davvero rilanciare quello che Amblin era negli anni ’80. Steven [Spielberg] non avrebbe potuto essere più solidale con me… Steven mi ha detto: “Fallo spaventoso”. Ha detto, “I bambini vogliono avere paura. Devi renderlo spaventoso”.

Roth ha aggiunto: “Quando vedi il film, vedi roba dai miei altri film – solo fatto nella versione PG, in un modo molto sovversivo”. Nel film, che arriverà nelle sale americane il 21 settembre 2018 prossimo e in quelle italiane il 31 ottobre:

L’avventura magica racconta la storia da brivido di Lewis (Owen Vaccaro), dieci anni, che va a vivere con suo zio in una vecchia casa cigolante con un misterioso cuore ticchettante. Ma la tranquilla facciata della sua nuova città prende vita con un mondo segreto fatto di streghe e maghi quando Lewis risveglia per sbaglio i morti.

Nel cast ci sono anche Kyle MacLachlan, Colleen Camp, Renée Elise Goldsberry, Vanessa Anne Williams e Sunny Suljic. Il mistero della casa del tempo è basato sull’amato classico per bambini scritto da John Bellairs e illustrato da Edward Gorey, La pendola magica, ed è stato scritto da Eric Kripke (Supernatural).

Articoli correlati