Il giorno più bello del mondo Cinematographe.it

L’attore e regista Alessandro Siani sarà presto di nuovo al cinema con il suo film Il giorno più bello del mondo, che lo vede sia dietro la macchina da presa che come interprete

Alessandro Siani è pronto per una nuova avventura: l’attore napoletano infatti sarà presto di nuovo sul grande schermo con il film Il giorno più bello del mondo, che lo vede anche nel ruolo di regista.

Le riprese del film sono iniziate ieri, lunedì 8 ottobre, al Teatro Politeama di Napoli e vedono la partecipazione di un cast dalla portata internazionale. Al fianco di Siani infatti, troveremo Stefania Spampinato, l’attrice siciliana conosciuta soprattutto per il suo ruolo per il suo ruolo di Carina De Luca nella serie tv di successo d’oltreoceano Grey’s Anatomy. Il giorno più bello del mondo rappresenta quindi per Spampinato il debutto sul grande schermo in un lungometraggio italiano. Accanto a loro nel cast, troveremo anche Giovanni Esposito e i piccoli Sara Ciocca e Leone Riva.

Il film è prodotto da Bartleby Film, con Vision Distribution e in associazione con Buonaluna. Alessandro Siani, oltre ad essere protagonista e regista, risulta anche come autore del soggetto e della sceneggiatura, per la quale ha collaborato con Gianluca Ansanelli. Le riprese di Il giorno più bello del mondo dureranno 9 settimane e, dopo essere partite da Napoli, si sposteranno a Roma, Cernobbio e Colmar in Francia. Il film uscirà nelle nostre sale nel 2019, distribuito da Vision Distribution.

Il giorno più bello del mondo rappresenta per Siani la sua quarta esperienza da regista, dopo Il principe abusivo (2013), Si accettano miracoli (2015) e Mister Felicità (2017). Proprio con quest’ultimo l’attore è riuscito a superare i 10 milioni di euro al Box Office italiano.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto