Ian McKellen: “non ho fatto in tempo a dire ai miei genitori che sono gay”

Ian McKellen, attore britannico, racconta della scomparsa dei suoi genitori, avvenuta anni prima del suo coming out.

Da leggere

Emily in Paris 2: le nuove immagini della serie celebrano il mondo del cibo e della moda

Emily in Paris 2 non ha ancora una data di uscita ufficiale Emily in Paris è la recente serie televisiva...

Il Signore degli Anelli: Elijah Wood confessa un episodio molto singolare

Elijah Wood ha parlato di un episodio molto divertente avvenuto durante le prime riprese de Il Signore degli Anelli. Nella narrativa...

Il ballo delle pazze: recensione del film di Mélanie Laurent

Mélanie Laurent torna alla regia con Il ballo delle pazze, un film tratto dal romanzo omonimo di Victoria Mas,...

Ian McKellen, attore britannico celebre per il ruolo di Gandalf nelle 2 saghe cinematografiche Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit e per quello di Magneto nella saga degli X-Men, candidato agli Oscar per la sua performance per il film Demoni e dei e per Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello, è considerato tra i maggiori interpreti shakespeariani degli anni ’70. La sua più grande passione è infatti sempre stata il teatro, che non ha mai abbandonato, lavorando spesso anche sul grande schermo e saltuariamente in televisione. Nel 1988 l’attore si è pubblicamente dichiarato omosessuale e, durante un’intervista al The Jonathan Ross Show, ha raccontato di quanto la sua vita sia cambiata dopo il coming out. “Non ho mai smesso di parlarne da allora, ho recuperato il tempo perduto. Mi ha cambiato la vita, e ho scoperto me stesso. Anche i rapporti con la mia famiglia e i miei amici sono cambiati, anzi, sono migliorati, e così anche il mio lavoro“, ha affermato.

Ian McKellen e la prematura morte dei suoi genitori

Ian McKlellen - cinematographe.it

Durante l’intervista Ian McKellen ha anche parlato della morte dei suoi genitori,rivelando che non ha mai avuto la possibilità di dire loro che è gay; l’attore ha perso la madre a soli 12 anni e il padre a 22, e il coming out di McKelle risale ai suoi 40 anni. “Quando ero bambino avevo paura che se avessi detto apertamente di essere gay avrei potuto rischiare di essere perseguito, erano tempi diversi, ora non è più così, ci sono delle leggi nel nostro Paese“, ha dichiarato. Alla domanda di Jonathan Ross se Ian fosse legato ai suoi genitori ha risposto che è sempre stato molto vicino a entrambi. “Non ha mai detto a nessuno dei due molte cose, non gli ho mai detto che sono gay, non mi hanno mai visto fare alcuni dei miei lavori migliori. Li ricordo con immenso piacere, ho ottimi ricordi, però non ho fatto in tempo ad essere del tutto sincero”, ha concluso.

 

Leggi anche Avete visto i figli di John Turturro? Hanno un nome italiano e la somiglianza col papà è davvero notevole

Ultime notizie

Emily in Paris 2: le nuove immagini della serie celebrano il mondo del cibo e della moda

Emily in Paris 2 non ha ancora una data di uscita ufficiale Emily in Paris è la recente serie televisiva...

Articoli correlati