Hollywood ricorda Ray Liotta: “attore brillante, appassionato, dolce ed incredibilmente divertente”

Ray Liotta era famoso soprattutto per l'iconico ruolo in Quei bravi ragazzi.

La notizia della morte improvvisa di Ray Liotta ha sconvolto Hollywood. L’attore, a soli 67 anni, si è spento nel sonno lasciando un vuoto incolmabile nel mondo del cinema. Un vuoto artistico ma anche umano, a giudicare dai tantissimi commenti e messaggi d’affetto che hanno cominciato a tappezzare i social, a pochissime ore dall’annuncio ufficiale della sua morte – condiviso in esclusiva da Deadline.

Viola Davis, Jamie Lee Curtis e le altre star che hanno ricordato Ray Liotta

Al contrario di come appariva sul grande schermo, Liotta era conosciuto nell’ambiente di Hollywood per essere un’artista ed un uomo brillante, appassionato, dolce ed incredibilmente divertente. Fra le prime a commentare la notizia è stata Lorraine Bracco, co-star dell’attore nel suo film più famoso, Quei bravi ragazzi: “Sono completamente sconvolta nell’apprendere questa terribile notizia. Posso essere ovunque nel mondo e le persone verranno a dirmi che il loro film preferito è Quei bravi ragazzi. Poi chiedono sempre qual è stata la parte migliore della realizzazione di quel film. La mia risposta è sempre la stessa… Ray Liotta”. Su Twitter è poi apparso il post di Alessandro Nivola, collega di set di Liotta nella sua ultima apparizione cinematografica, I molti santi del New Jersey: “RIP Ray Liotta. Mi sento così fortunato ad aver affiancato questa leggenda in uno dei suoi ultimi ruoli. Le scene che abbiamo girato insieme sono state tra i momenti salienti della mia carriera di attore. Era imprevedibile, esilarante e generoso con le sue lodi per gli altri attori. Troppo presto.”

Messaggi d’affetto sono poi giunti da altre due star che hanno lavorato con l’attore, Jamie Lee CurtisNick e Gino – e il regista James Mangold, che l’ha diretto nel film Identità. Entrambi hanno messo in evidenza il carattere buono e gentile di Liotta: “Scioccato e rattristato nell’apprendere della morte di Ray Liotta. Al di là dell’aspetto da duro e delle emozioni mostrate dai suoi personaggi distintivi, è stato un collaboratore dolce, giocoso e appassionato e un attore brillante. RIP” – Mangold – ; Ray Liotta è morto. Il suo lavoro come attore ha mostrato la sua complessità come essere umano. Un gentiluomo. È così triste sentirlo – Jamie Lee Curtis.

Altre dichiarazioni sono state poi rilasciate da amici e personalità dello spettacolo, le quali non hanno avuto tutte la possibilità di lavorare con Ray Liotta ma ne hanno ugualmente riconosciuto l’enorme talento e la personalità straordinaria. Fra questi spiccano Viola Davis, Jeffrey Wright, Cary Elwes e Rosanna Arquette.

Fonte: Deadline

Articoli correlati