Justice League, Henry Cavill, Cinematographe.it

Henry Cavill non ci sta ad abbandonare il ruolo del figlio di Krypton; lo ha detto in una recente intervista

Henry Cavill, attualmente impegnato a The Witcher per Netflix, non è assolutamente pronto ad appendere il mantello di Superman al chiodo. Ha detto recentemente di non aver “abbandonato l’idea di interpretare il personaggio”. Sono passati più di due anni da quando la Justice League si è riunita ed è arrivata nei cinema producendo – purtroppo – risultati deludenti a causa di un taglio conclusivo, operato da Joss Whedon, che non ha assolutamente reso giustizia alla storia, ai personaggi, al precedente regista, come pure al pubblico, che voleva qualcosa di epico per i suoi potentissimi eroi. Da allora, Ben Affleck è stato sostituito come Batman da Robert Pattinson, che inizierà una nuova trilogia sotto la direzione di Matt Reeves. Gal Gadot e Jason Momoa hanno continuato il loro lavoro come Wonder Woman e Aquaman, ed Ezra Miller dovrebbe girare il suo standalone nei panni di Flash a breve, sotto la direzione di Andy Muschietti. Purtroppo però, tutto ciò che circonda la situazione del Superman di Henry Cavill è diventato silenzioso. È stato riferito che l’attore aveva finito con il ruolo dopo Justice League, ma lui continua a mettere in dubbio la validità di tale informazione.

Dopo una settimana durante la quale sia Ben Affleck che Gal Gadot hanno sostenuto pubblicamente la campagna #ReleaseTheSnyderCut, Men’s Health ha pubblicato una nuova intervista con Cavill, in cui l’attore ha dichiarato di non aver ancora rinunciato a interpretare Superman in un altro film. In effetti, l’attore ha confermato di avere ancora il classico mantello rosso appeso nel suo armadio, pronto per essere indossato in qualsiasi momento.

Il mantello è nell’armadio. È ancora mio. Non mi limiterò a starmene zitto e buono mentre succede tutto questo. Io non ho rinunciato al ruolo. C’è ancora molto da dare per il mio Superman. Molta narrazione da portare al pubblico. Un sacco di profondità reale e verità che vanno esplorate per rendere merito al personaggio. Voglio portare in scena ciò che accade nei fumetti. Questo è importante per me. C’è un sacco di giustizia da fare per Superman. Lo stato attuale delle cose è: vedrete.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto