Harry Styles e le scene hot nel film My Policeman: “Guardatelo senza genitori!”

Harry Styles sconsiglia una visione "familiare" dei suoi ultimi film!

Harry Styles – il famoso cantante dei One Direction ormai diventato attore grazie a tante piccole parti disseminate nei film degli ultimi cinque anni – si prepara ad un ruolo da protagonista. Dopo essere apparso in scene brevi, come nella post-credits di The Eternals e in Dunkirk di Christopher Nolan, Styles avrà un ruolo principale nel film My Policeman di Amazon Studios. La sua co-star sarà la stella più brillante di The Crown, l’interprete della giovane Diana Spencer, Emma Corrin. In My Policeman, Harry Styles vestirà il ruolo di Tom, mentre la Corrin sarà sua moglie Marion.

La storia d’amore si complica quando alla coppia di coniugi si aggiunge Patrick, una vecchia (e segreta) fiamma di Tom. L’omosessualità, negli anni ’50 (ovvero quando Tom e Patrick si incontrano) era ancor considerata illegale e i due sono costretti a nascondersi. Il film – come ha confermato Harry Styles in un’intervista con Capital FM – contiene scene ad alto tasso di erotismo. Così spinte che è stato lo stesso Styles a giocarci su, parlando con gli intervistatori. Il presentatore Roman Kemp ha chiesto ad Harry quale dei suoi ultimi film avrebbe potuto vedere in compagnia dei suoi genitori (My Policemen e Don’t Worry, Darling). L’artista ha risposto con un divertito: “Non saprei…sarebbe più saggio girarne un altro“.

Il conduttore del programma ha risposto per le rime a Harry Styles, dicendo: “Sì, devi farne un altro in modo tale che io possa vederlo in compagnia dei miei!”. Il discorso si è poi rivolto alle modalità in cui le scene di sesso vengono girate sul set. Riferendosi al racconti di Jonathan Bailey sul set di Bridgerton 2, – in cui si parlava di palle da basket sgonfie – Harry Styles confessa di non aver avuto tali esperienze. Il suo “segreto” per girare le scene hot del film senza imbarazzo e difficoltà è “un rapporto di estrema fiducia con la mia co-star“.

Articoli correlati